La denuncia

SOS cimiteri, ombrelli aperti sui morti 

NAPOLI-Passate le feste pasquali si avverte un malcontento generale di degrado e di inciviltà nei cimiteri della Campania. 

A Fuorigrotta i visitatori dei de cuius hanno dovuto far visita ai loro cari con gli ombrelli aperti a causa di alcune cappelle con ampi spazi di inflitrazioni piovane.

Cimitero fuorigrotta

Cimitero di Fuorigrotta nel degrado

Il Consigliere Regionale dei Verdi,   Francesco Emilio Borrelli Gianni Simioli de la Radiazza e la testata online NapoliVillage denunciano l’indegno spettacolo a cui hanno assistito con grande disappunto anche perché non è facile mettere d’accordo tantissimi proprietari abusivi di loculi e cappelle e poi c’è soprattutto la malavita organizzata, che fa quel che vuole con le vendite di loculi, soprattutto a Poggioreale. Per non parlare dei numerosi scippi e aggressioni che avvengono ripetutamente nei viali isolati del cimitero vecchio per la presenza di scarsa o totale assenza di vigilanza.

SOS cimiteri Napoli, degrado e incuria per mancanza di fondi

La Signora Bifano C.,  cinquantadue anni, dice:”Ho perso mio marito cinque anni fa ed ero solita andare tutti i sabati da sola al cimitero.Abito nei pressi di piazza Dante e lì passa l’autobus che mi conduce al cimitero- ed aggiunge- Conosco gli orari e fare questo sacrificio non mi pesa, però alcuni mesi fa ho subito uno scippo nel cimitero semideserto.Tanta paura che mi ha spinto a desistere di venire da sola a trovare il mio caro estinto: faccio celebrare le messe in suffragio di mio marito.Non è la stessacosa per me, preferisco venire di persona a trovarlo, ma mai più da sola”.

Degrado cimitero

Cappelle in rovina a Fuorigrotta

Lo Jacono M., che abita nella zona di Poggioreale aggiunge: “È un problema anche per noi abitanti di Poggioreale, qui la zona è impraticabile anche di sera. Troppi delinquenti scelgono di passare la notte a fare baccano o a drogarsi, poveri quelli che tornano dal lavoro a una certa ora, la paura regna sovrana- e conclude-Nessun rispetto per i morti anche da parte di coppiette appartate in auto.Ci vorrebbe maggiore vigilanza”.


Ed intanto al cimitero di Fuorigrotta gli ombrelli colorati, aperti sulle tombe, offrono protezione su quel luogo “di corrispondenze di amorosi sensi” dove ormai è morta solo la cura da parte delle istituzioni.

Share:

Rispondi