La denuncia

Napoli, centro storico al buio. L’ira dei residenti e i turisti spaventati

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

NAPOLI- E poi scende la notte e le strade del centro storico si abbandonano completamente al buio. Una vera “seccatura” e un disagio notevole per i residenti della zona limitrofa a Piazza del Gesù e di Via Benedetto Croce, nel cuore di Napoli. Che cosa è successo? Semplice: il sistema di illuminazione è inattivo. Dopo le migliaia di luminarie natalizie disinstallate solo qualche giorno fa e il montaggio in alcuni punti della città delle nuovissime luci a cuoricino di San Valentino, il Comune ha dimenticato di far riallacciare i fili giusti  o non è stato sistemato il nuovo timer di accensione. Risultato? Un intero quartiere al buio tra cittadini furiosi e imbarazzati e turisti spaesati e timorosi di camminare in strade senza illuminazione, facili prede di rapine e aggressioni.

Cala il buio sul centro storico, ma perchè?



Risparmia acquistando online! Clicca Qui!

A far un po’ di luce ci pensano la palestra Eracles che si affaccia sulla piazza e l’edicola con le sue lampadine, ma quando arriva l’orario di chiusura la piazza lascia il posto al buio pesto. E’ esploso sui social network  il dissenso dei cittadini, che postano foto e denunciano il totale abbandono della zona, tra l’altro centrale e più popolata di turisti, da parte degli organi di competenza . “Mentre noi giriamo per le strade bui,  facendoci luce con torce e telefonini, l’altro lato della città, la Napoli Bene, si illumina di cuori e Cupido per San Valentino- ha sonoramente ribattuto G. Morra, pensionato della zona di Piazza del Gesù ed ha aggiunto- ben vengano questo tipo di iniziative, ma ricordiamoci che Napoli non è solo Chiaia e Vomero, ma soprattutto il centro storico lungo il quale, ogni giorno, transitano migliaia di turisti e non ci facciamo una bella figura ad accoglierli nel buio più totale!”.

Le due facce della città: luminarie di San Valentino e buio 

E se gli animi restano comunque “amareggiati”, c’è chi trova il modo di ironizzare: “A Chiaia le luci sono tutte accese, forse al centro storico hanno un fuso orario diverso “. I residenti della Municipalità 2-San Giuseppe hanno già fatto sapere che invieranno una nota agli uffici comunali di competenza per richiedere l’accensione della illuminazione in tutte le strade. Intanto, per questa notte turisti e cittadini dovranno munirsi di pazienza e…candele!

foto di Rosario Gallucci



Donna_500x500

Share:

2 comments

  1. Napoli, centro storico al buio. L’ira dei residenti e i turisti spaventati | Feedelissimo Attualità 29 gennaio, 2016 at 04:11 Rispondi

    […] NAPOLI- E poi scende la notte e le strade del centro storico si abbandonano completamente al buio. Una vera “seccatura” e un disagio notevole per i residenti della zona limitrofa a Piazza del Gesù e di Via Benedetto Croce, nel cuore di Napoli. Che cosa è successo? Semplice: il sistema di illuminazione è inattivo. Dopo le migliaia di luminarie natalizie disinstallate solo qualche giorno fa e il montaggio in alcuni punti della città delle nuovissime luci a cuoricino di San Valentino, il Comune ha dimenticato di far riallacciare i fili giusti  o non è stato sistemato il nuovo timer di accensione. Risultato? Un intero quartiere al buio tra cittadini furiosi e imbarazzati e turisti spaesati e timorosi di camminare in… Leggi l’intero articolo su: http://www.lecodellaverita.it/napoli-centro-storico-al-buio-lira-dei-residenti-e-turisti-spaventati/… […]

Rispondi