Mangiare pere fa dimagrire: ne basta una al giorno

Valeria Russo
no comments

Mangiare pere per dimagrire è la soluzione naturale proposta dall’ultima scoperta scientifica di una equipe di medici della Louisiana. Alla domanda Cosa mangiare per stare bene? Gli scienziati non hanno più dubbi: pere cotte o crude, purchè le si mangi con regolarità. I benefici per la salute dell’organismo non tarderanno ad arrivare.

La linea, un vero grattacapo per ogni donna; eppure, viene dalla Louisiana l’ultima scoperta della State University, pubblicata dalla Nutrition and Food Science. La ricerca dimostra la teoria secondo la quale una pera al giorno eliminerebbe i chili di troppo. E non è una bufala.

Lo studio è durato bene nove anni su un campione di 24.808 persone, da un’età che vada 19 anni in su: gli esperti di alimentazione hanno seguito quotidianamente le persone che hanno fatto consumo di pere. Su tre soggetti indagati, solo chi consumava realmente una per giorno era più magro rispetto a chi non ne mangiava affatto.

Perché mangiare pere?

Le pere sono una frutta di stagione zuccherine e ricche di benefici per la nostra salute, soprattutto per la loro alta digeribilità. La buccia è ricca di flavonoidi, antiossidanti ed antitumorali, e si conferma una buona prevenzione contro infarti ed ictus.

mangiare pere

La pera contiene pectina naturale, una sostanza che una volta in circolo nell’organismo si lega al colesterolo cattivo LDL e ne facilita l’espulsione attraverso le feci. Le pere sono diuretiche perché eliminano l’acqua in eccesso nel nostro corpo.

Quale frutta mangiare per andare in bagno? 

Accanto alle pere ci sono altri tipi di frutta dai poteri diuretici e purganti, tra questi ricordiamo kiwi, prugne, arance, fichi e frutti rossi (fragole, mirtilli, ciliegie, more). Questi frutti combattono le stipsi e la stitichezza favorendo il transito intestinale e proteggendo lo stomaco da gastrite e reflusso esofageo. Si possono consumare a colazione o dopo i pasti, anche se è preferibile assumerli come spuntino così da spingere le scorie dei pasti principali verso l’esterno. Si possono mangiare pere in gravidanza senza problemi in quanto sono ricche di fruttosio e danno energia.

Come fare pere cotte

In una pentola con non molta acqua mettete la cannella in polvere, 3 chiodi di garofano e 40 grammi di zucchero semolato. Lavate delle pere e adagiatele nella pentola, quindi fate cuocere il tutto a fiamma bassa con un coperchio. Quando le pere si saranno ammorbidite, estraetele e mettetele a riposo in un piatto. Fate cuocere con altra cannella il liquido di cottura delle pere fino a farlo caramellare.

pere cotte

Sbucciate le pere e privatele del nocciolo e dei semi, quindi adagiatele nel liquido caramellato e fatele cuocere dolcemente per due minuti. Spegnete e conservate in un piatto in frigo. Mangiatele il giorno seguente e sentirete che sapore.

Categories:

About Valeria Russo

Giornalista Pubblicista...“curiosa al punto giusto”. Amante dei viaggi e della cucina. Come reporter ha esordito sul quotidiano Il Roma nel novembre del 2007. Ha collaborato con testate on line come: NapoliVillage.it, Julie News, NapoliToday.it, il Mattino, HuffPost, Blasting News. E' sempre “on the road” a caccia di verità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *