Spettacoli & Tv

Sulforafano, molecola dei broccoli potente contro il cancro orale

sulforafano

Una molecola naturale, contenuta nei germogli di broccolo, salverebbe dal cancro alla testa e al collo. Una scoperta incredibile, opera di un’equipe di ricercatori americani dell’università di Pittsburgh.

PHILADELPHIA –La ricerca è stata condotta sui topi ed ha messo in luce l’importanza del sulforafano, contenuta nelle verdure crocifere come i broccoli, il cavolo ed il crescione. Julie Bauman, coordinatrice dello studio, in occasione del meeting annuale per la ricerca contro il cancro, ha spiegato:  “Le persone guarite dal cancro della testa e del collo hanno ancora un rischio molto elevato di sviluppare un secondo tumore nella bocca o nella gola, e, purtroppo, questi secondi tumori sono generalmente fatali- ed ha aggiunto- Quindi stiamo sviluppando – ha continuato – una molecola naturale che si trova nelle verdure crocifere per proteggere il rivestimento orale in cui si formano questi tumori. Studi precedenti, molti dei quali condotti su larga scala in Cina, hanno dimostrato che le verdure crocifere hanno un’alta concentrazione di sulforafano che contribuisce a ridurre gli effetti dei cancerogeni ambientali”.

I broccoli, verdure ricche di sulforafano

La molecola di sulforafano è stata somministrata per molti mesi a dei topi predisposti al cancro orale, dimostrando come si riduca il tumore. La ricerca si è poi spostata su 10 volontari sani, ai quali è stato somministrato un succo di frutta a base di germogli di broccoli e dunque sulforafano. La sostanza è stata subito assorbita nel rivestimento orale dei soggetti analizzati, provando l’efficacia e i benefici addotti dal broccolo alla salute orale.  Lo studio presto verrà esteso a livello clinico su 40 soggetti curati dal cancro orale, per comprovare la funzione di chemioprevenzione determinata dal sulforafano. Si preannuncia una svolta nella prevenzione di questa tipologia tumorale.

Share: