Pillole di benessere

Mal di stomaco? Ecco le 5 cause che non sospetti

Mal di stomaco? Ecco le 5 cause che non sospetti

A quanti sarà capitato di rinunciare ad un’uscita con gli amici o con il proprio partner perché presi da improvvise fitte allo stomaco? Il primo pensiero è quello di avere un “brutto male”, esagerando…ma c’è anche chi sottovaluta i segnali che il corpo gli lancia continuamente, trascurando un malessere che nasconde qualcosa di piu’.

E’ per questo che sono state individuate, grazie alla collaborazione di un team di ricercatori americani le 5 principali cause del mal di stomaco. Di solito, i crampi possono essere di breve durata e compaiono subito dopo i pasti; in altri casi vanno e vengono. Come capire qual è il proprio caso?

1)  Le pietre biliari: esse costituiscono la cistifellea, quella piccola sacca che pende sotto il fegato. Le pietre biliari spesso causano gonfiore e bloccano il condotto intestinale, di qui i forti crampi all’addome superiore. Il motivo? State mangiando cibi troppo grassi. Meglio darsi una regolata!

2)  Infiammazione del pancreas: anche in questo caso i dolori si concentrano nella parte media e superiore dell’addome con fitte lancinanti che si prolungano fino alla schiena. Per combattere questa affezione gli esperti consigliano di piegarsi in avanti, come se si facesse un inchino e poi di sdraiarsi sulla schiena. Il dolore si ridurrà, ma non si escludono nausea e vomito.

3)  Abuso di alcol: quando si beve in quantità eccessive, si aumenta la produzione dei succhi digestivi nel pancreas e si provoca a lungo andare una situazione che preannuncia una comparsa di cirrosi epatica. Talvolta è necessario il ricovero.



Generici Image Banner 250 x 250

4)  Intolleranza agli alimenti: lattosio e glutine sono le principali cause del mal di stomaco. Perché? Semplice. Milioni di persone in tutto il mondo hanno l’ intolleranza al lattosio ed al glutine. Questo tipo di intolleranza alimentare provoca un lieve dolore addominale, accompagnato da gonfiore, diarrea,eruttazione,gas e indigestione. Un vero incubo, insomma.  L’unica soluzione è mettere al bando i latticini e formaggi. Alcune persone reagiscono male al glutine, ovvero una proteina presente nel frumento, nell’ orzo e nella segale . La forma più grave di intolleranza al glutine è meglio nota come celiachia. Spesso si hanno diarrea cronica, perdita di peso e talvolta la malnutrizione

5)  L’endometriosi: quest’ultima causa del mal di stomaco  colpisce solo le donne. Una patologia difficile da diagnosticare, che provoca dolori e sanguinamento dall’utero, infertilità.

 



200x600_generico

Share:

Rispondi