Home » Benessere medicina » Cura della pelle » Come bere più acqua con Waterdrop microdrink

Come bere più acqua con Waterdrop microdrink

Come riuscire a bere più acqua durante il giorno e perché farlo? Semplice: il nostro corpo è fatto del 90% di acqua. È la nostra benzina e ci aiuta a trovare energie per affrontare le sfide quotidiane.

Ammetto che spesso mi dimentico di bere, vuoi per pigrizia, vuoi per mancanza di sete. Così facendo danneggio il benessere del mio organismo. Se mi fermassi a pensare davvero a cosa fa bene l’acqua e cosa succede se bevo due litri al giorno, non me ne dimenticherei più. 

Quanta acqua bere al giorno? 

Almeno un litro e mezzo, ma i medici consigliano di arrivare fino a 2 litri, corrispondenti a 8 bicchieri in tutto. 

Ve lo siete mai chiesti cosa succede quando si beve poca acqua? Basta guardarsi allo specchio per capire che la nostra pelle sta soffrendo la siccità. In che senso? Appare spenta, secca e che tira. L’acqua è indispensabile per la nostra salute. Un ridotto apporto di questa linfa vitale ci farà invecchiare più precocemente e favorirà la comparsa delle rughe.

La debolezza e i crampi muscolari, ma anche uno stato confusionale e un mal di testa persistente devono essere campanelli di allarme in merito ad una imminente disidratazione.

La mancanza della giusta quantità d’acqua nel lungo periodo ci porterà ad avere crampi muscolari, stitichezza e problemi ai reni. 

C’è anche chi dice che bere troppa acqua fa male. Sarà vero? In effetti è così. Il bene si trova sempre nel giusto mezzo. Esagerare con l’assunzione di liquidi può causare l’iperidratazione: il corpo è saturo d’acqua e inizia a soffrire, succede quando beviamo più del necessario. Si riduce il sodio nel sangue e se l’espulsione delle urine viene trattenuta nei reni si determinano delle condizioni preoccupanti per l’organismo. Bere più acqua del dovuto, cioè fino a 23 litri di acqua al giorno – pensiamo agli sportivi, a chi assume antidepressivi- è molto pericoloso. Questa forma ribattezzata dai britannici come aquaholism, in quanto è quasi una dipendenza dall’assunzione di acqua, può condurre ad una iperidrosi, nei casi più estremi intaccherebbe anche le funzioni cerebrali e cardiache. 

Quindi, bere più acqua del solito non va bene, meglio assumere liquidi con moderazione e solo quando si ha veramente sete. Non superare mai gli 8 bicchieri di acqua al giorno, se non è proprio necessario. 

Quando bisogna idratarsi di più

Quando si pratica sport, si suda di più. E il sistema muscolare sente il bisogno di essere sostenuto da una corretta idratazione. Un corpo ben idratato è un corpo in salute. Bisogna però sempre bilanciare i liquidi in entrata e quelli in uscita per evitare iperidratazione, oppure-all’opposto-una disidratazione. L’acqua va assunta perciò per aumentare sia l’elasticità sia il tono muscolare. Inoltre, non c’è migliore alleata contro gli eccessi di cortisolo nel sangue- il famoso ormone dello stress– che indebolisce i muscoli. 

Cosa mettere nell’acqua per bere spesso 

Molti lamentano di non essere invogliati a bere perché l’acqua è insapore. Allora, tra gli stratagemmi per riuscire a bere di più c’è quello di mettere una fetta di limone e qualche fogliolina di menta per rendere i liquidi aromatici. 

Non è una cattiva soluzione, ma l’acqua così preparata va assunta entro giornata per evitare che assuma un sapore stagnante.

Come bere tanta acqua

Se proprio non riesci a stare dietro ad ogni centilitro d’acqua da assumere,, potresti annotare su un taccuino ogni volta che bevi un bicchiere. Ad esempio, la routine dell’acqua potrebbe essere un sorso appena svegli, un altro a metà mattina in corrispondenza dello spuntino, a pranzo, a metà pomeriggio, prima di cena, durante il posto  e prima di andare a dormire. 

A fine giornata, guardando sul taccuino ti renderai conto di aver bevuto ben 2 litri d’acqua, ma senza strafare.  

Bere più acqua fa dimagrire

Secondo alcuni guru di diete miracolose a base di aria e acqua, quest’ultima aiuterebbe ad accelerare il metabolismo e quindi favorirebbe il dimagrimento. Questi suggerimenti vanno presi con le pinze e bisogna sempre consultare un medico prima di assumere più acqua del dovuto. Chi soffre di problemi cardiovascolari non dovrebbe eccedere con i liquidi perché manderebbe il cuore in tilt e pomperebbe un sangue fatto più di acqua che di plasma. Un soggetto sano che beve liquidi in eccesso riesce ad espellerli con le urine. Però, nelle diete l’acqua va commisurata al carico di dispendio energetico del soggetto. L’acqua prima dei pasti sazia e riduce l’assunzione di alimenti. Però, da sola non fa miracoli: va accompagnata ad una dieta sana ed equilibrata e ad una routine sportiva adeguata. In tal senso, allora, favorirà il dimagrimento. 

Come faccio a bere più acqua? 

Tra le soluzioni per bere più acqua c’è Waterdrop Microdrink Italia. La prima volta che ho sentito di queste pasticche, a base di aromi e frutta senza zucchero, non ne avevo compreso a fondo i benefici.  

Mi sono chiesta questo microdrink cos’è mai e Waterdrop come funziona? E così, ho voluto provarlo. Ne sono rimasta affascinata. 

Basta andare sul sito dedicato e scegliere la tipologia di set da acquistare. Il mio è il set LOVE. 

Ci sono microdrink per tutti i gusti: Love al melograno, bacche di goji e schisando a; Zen al tè bianco, citronella e carambola; Boost per un carica di ribes nero, fiore di sambuco e açaí; Relax a base di ibisco, acerola e armonia; Defence per rinforzare il sistema immunitario con il potere del mirtillo rosso, della rosa canina e del moringa. E tanti altri ancora da scoprire. 

Waterdrop in quanta acqua 

Per gustare un buon bicchiere di acqua arricchita di vitamine ed estratti naturali di frutta  basta sciogliere una capsula di microdrink in 60 cl di acqua. Agitate e bevete. Sentirete che gusto e avrete voglia di berne ancora. Sul sito è possibile acquistare anche la comoda bottiglia in acciaio o in vetro da portare sempre con voi a lavoro, a scuola, in palestra. In questi giorni c’è la possibilità di acquistare l’edizione artistica KLIMT a tiratura limitata. 

Waterdrop ingredienti 

In ogni cubetto di waterdrop sono racchiusi i migliori ingredienti naturali per bere più acqua in totale sicurezza, ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo. Nessun additivo o conservante pericoloso per la salute. Se siete allergici ad uno degli ingredienti naturali presentì nei microdrink è bene consultare prima il proprio medico. 

Da quando bevo l’acqua arricchita con queste deliziose pasticche, non riesco più a farne a meno.

E la mattina, prima di uscire, preparo il mio microdrink in bottiglia e lo porto con me a lavoro! 

La giornata ha più gusto!  

Follow:
Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *