TUTTE LE NOTIZIE

Libreria Acqua Alta a Venezia: incanto dei book lover

libreria acqua alta a venezia calle santa maria formosa


La libreria Acqua Alta a Venezia, che posto è mai questo? Esiste davvero e l’ho scoperta con grande piacere. Cercavo una delle librerie più belle del mondo e l’ho trovata in Calle Lunga Santa Maria Formosa, nei pressi dell’omonima chiesa, a Venezia. La storia di questa libreria ha qualcosa di magico ed innovativo. Tutto è iniziato quando l’acqua del canale ha superato i 110 cm inondando ogni cosa. Non si è perso d’animo il buon Luigi Frizzo, amante dei libri e della sua città.

E così grazie ad una gondola dismessa, qualche cassetto, una vasca da bagno e tanta fantasia è riuscito a mettere su un posto magico. Non appena varchi la soglia, sovrastata di edere e mattoni, ti addentri in un posto unico e raro, in cui ogni volume è posizionato sullo scaffale o sul ripiano, o nel contenitore che più gli si addice, in attesa che arrivi il lettore giusto che il destino ha condotto nella libreria per comprarlo.

Visitare la libreria acqua alta a Venezia

La noti subito la libreria Acqua Alta quando percorri Calle Lunga Santa Maria Formosa nel sestriere di Castello, anche perché all’esterno campeggia in bella vista la scritta e una fila di curiosi, ma soprattutto di book lover ed instagrammer, si ammassa in attesa di poter entrare a curiosare, a scattare foto e selfie da postare sui social network o sui propri blog. Un po’ come ho fatto anche io, del resto! E sono stata davvero felice di essere riuscita ad entrare.

Che luogo suggestivo, reso tale anche dalla presenza di più gatti, appollaiati nei vari settori della libreria. Quello che mi ha affascinata di più è stato vedere i libri adagiati al centro della sala in una immensa gondola e poi…Proseguendo fino in fondo alla libreria ho notato una vera e propria chicca: una variopinta scala, interamente formata da vecchi libri colorati.

Come raggiungere la libreria acqua alta di Venezia?

Ammetto che mi sono lasciata guidare dal senso dell’orientamento e dalle indicazioni sulla cartina di Venezia per trovare questo museo dei libri. Personalmente sono partita da Piazza San Marco, mio punto di riferimento preferito, e da qui ho attraversato Calle de la Canonica e così in sette minuti a piedi (anche 15 minuti se c’è affollamento di turisti tra le viuzze della città) sono arrivata alla corte di Calle Santa Maria Formosa, dove si trova la libreria Acqua Alta, lontana dal solito flusso turistico impazzito, ma ben riconoscibile perché segnalata dall’insegna.

calle santa maria formosa venezia

Tappa fissa alla libreria Acqua Alta a Venezia

Tanti attendono in fila ogni giorno per salire in cima alla scala di libri e scattarsi delle foto ricordo. Non è stato facile arrampicarsi, viste le copertine umide dei libri. Eppure, una volta salita in cima ho respirato non solo umidità e odore di carta, ma soprattutto quella sensazione di grandezza, che solo la cultura sa darti. E poi una volta sulla scalinata di libri ho potuto scorgere al di là del muro di cinta la vista del bellissimo canale su cui affaccia la libreria Acqua Alta.

Sul web c’è chi la definisce  la libreria più bella del mondo, e non a torto. Ovviamente, c’è anche chi, una volta giunto sul posto, commenta dicendo: “tutto qui? Solo un ammasso di migliaia di libri bagnati dalla laguna, qualche gatto e tanti volumi sistemati alla meglio?”.

Dipende dallo spirito con la quale si percorrono le file di volumi, molti davvero antichi e rari da trovare altrove. E se si capita in questa deliziosa libreria quando l’acqua supera i 110 cm, allora il fascino del luogo aumenta. Basta avere scarponi che proteggano dall’acqua e si può restare comunque a sfogliare ed acquistare i libri che più ci attirano.

I testi, infatti, sono tutti sollevati di quindici centimetri da terra, in modo tale da essere protetti dall’innalzamento della laguna. Alcuni volumi, tra cui fumetti, sono sistemati nelle vasche da bagno. 

Quanto dura l’acqua alta a Venezia? Ho scelto di visitare questa splendida città nel mese di agosto, proprio per evitare di trovarmi di fronte a difficoltà provocate dall’innalzamento del livello lagunare. L’alta marea si verifica quattro volte in un anno e solitamente avviene nei mesi da ottobre a gennaio. E’ un fenomeno naturale che dura dalle tre alle quattro ore solo nel momento della fase crescente in cui la città risulta completamente allagata. L’unico problema estivo di Venezia è la folla di turisti che si accalca nelle calle e blocca la viabilità pedonale.

calle santa maria formosa venezia

E’ un grande caos affascinante, che rende ancora più interessante respirare quel che resta dell’atmosfera autentica di questo luogo. Sono stata circa un’ora a passeggiare tra i volumi, incantata dalla sensazione di trovarmi sospesa tra fantasia e realtà.

Il proprietario, poi, è davvero una persona alla mano, disponibile sempre a scambiare due chiacchiere, consigliandoti il libro giusto o raccontando curiosità di una Venezia che difficilmente si dimentica.

Se amate leggere e siete affascinati dal sapore antico, allora non potete mancare questa tappa alla libreria Acqua Alta a Venezia.

In fondo sono i libri a scegliere i propri lettori e non il contrario!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.