Perché amiamo i prodotti biologici (e anche tu dovresti)

Valeria Russo
no comments

Che cosa significa agricoltura biologica? Mangiare prodotti biologici vuol dire consumare alimenti privi di pesticidi ed altri additivi chimici. Almeno una volta alla settimana il 47% delle famiglie italiane, come ha rilevato il Nomisma, Osservatorio 2017,  porta a tavola prodotti biologici.

Alimentarsi con prodotti naturali garantisce uno stile di vita più sano e al sicuro da malattie spiacevoli. Solo nel 2018 il consumo di prodotti alimentari bio è aumentata del 10,5%, segnale di una popolazione sempre più alla ricerca di benessere e prevenzione. Un mercato da ben oltre 5 miliardi di euro che abbraccia verdure, frutta, cereali e carni.

Quella che sembrava essere una moda passeggera, forse per imitare i beniamini hollywoodiani e le loro “diete” fashion, è diventata una tendenza al benessere.  Mangiare prodotti biologici è una missione, fa bene non solo all’uomo, ma anche all’ambiente.

Dove possiamo trovare i prodotti biologici?

Esistono ormai su tutto il territorio catene di supermercati bio come NaturaSì, Mangio Bio, Vivo Bio etc. c’è addirittura la possibilità di acquistare online grazie ad Amazon Bio. Insomma, oggi è semplicissimo trovare prodotti alimentari biologici. Siamo sicuri che lo siano davvero tutti?

A tal proposito è stata condotta un’accurata indagine dal sito QualeScegliere.it che ha chiarito anche i motivi delle differenze di prezzo tra i prodotti bio e quelli non bio. Non basta infatti una semplice confezione verde con su scritto Bio, ma il discorso è molto più complesso. Anche per i cosmetici naturali bio vale lo stesso.

Biologico significato

I cibi bio devono provenire da una filiera controllata, ovvero l’agricoltura e l’allevamento devono seguire i processi dettati dall’ Unione Europea e dunque devono apporre sulle confezioni il logo bio europeo, ovvero l’ Euro-Leaf, una foglia fatta di stelle su sfondo verde. Al di sotto del logo è indicato ai consumatori se il prodotto è stato fatto in Italia o in Europa.

Questo marchio, ovviamente, non è da tutti, ma solo per quei prodotti che sono stati realizzati con il 95% da ingredienti ottenuti da agricoltura biologica. Quest’ultima utilizza tecniche di coltivazione a rotazione, salvaguarda gli insetti antagonisti dei parassiti ed esclude ogni ricorso a sostanze chimiche dannose per la salute umana. Da un lato offre prodotti freschi e genuini, dall’altro riduce l’impatto ambientale.

Lo stesso procedimento riguarda l’allevamento biologico, in quanto gli animali si nutrono solo di mangime naturale e non vengono loro somministrati antibiotici, ormoni ed altre sostanze per farli crescere velocemente e geneticamente modificati.

mangiare prodotti biologici

In pratica l’agricoltura biologica è disciplinata dal Regolamento CE 834/07 e da quello CE 889/08, le cui norme sono valide a livello europeo per tutti gli addetti del settore. Le aziende biologiche lavorano secondo la stagionalità, favorisce l’uso di risorse rinnovabili e abbatte gli sprechi.

Mangiare prodotti biologici fa dimagrire?

Una curiosità che hanno molti e che è bene chiarire: i prodotti biologici hanno lo stesso contenuto di vitamine, sali minerali e antiossidanti presenti nei cibi non bio, quindi qual è il loro beneficio? Gli alimenti biologici non presentano uso di additivi e pesticidi chimici, garantendo un prodotto più genuino.

Quanto costano i prodotti biologici?

Mangiare bio comporta una spesa maggiore, poiché la qualità della filiera ha comportato una serie di attenzioni in più per garantirne la genuinità del prodotto finale. In pratica, secondo gli esperti se una bottiglia di olio da un litro costa normalmente in media tra i 4,99 e i 7 euro, la stessa quantità però Bio arriva a costare fino a 16 euro. Anche un pacco di pasta da 0,80 cent di euro, se prodotta in modo biologico costerà fino a 1,50 euro.

Insomma, i benefici per la salute e l’ambiente valgono la spesa! Continuare ad alimentarsi in modo sano, anche per chi non vuole o non può spendere il 97,18% in più di una spesa normale, non comporta il completo rigetto dei prodotti non bio, anche perché come fa sapere la Coldiretti: “L’Italia è il Paese più green d’Europa, ovvero c’è molta attenzione ai controlli della qualità”.

Scegliere il biologico vuol dire sposare una filosofia di vita del benessere e della tutela di se stessi e dell’ambiente.

Categories:

About Valeria Russo

Giornalista Pubblicista...“curiosa al punto giusto”. Amante dei viaggi e della cucina. Come reporter ha esordito sul quotidiano Il Roma nel novembre del 2007. Ha collaborato con testate on line come: NapoliVillage.it, Julie News, NapoliToday.it, il Mattino, HuffPost, Blasting News. E' sempre “on the road” a caccia di verità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *