Spettacoli & Tv

Amo essere biologico, Eurospin lancia uno stile di vita sano

amo essere biologico

Che cosa vuol dire mangiare biologico? Noi ci vogliamo davvero bene e cosa facciamo per migliorare il nostro stile di vita? Fare sport è fondamentale, ma da solo non basta a mantenersi in forma. Mangiare pulito, senza sostanze nocive per l’organismo, è fondamentale per stare bene con se stessi e con l’ambiente che ci circonda. Ogni giorno siamo sempre più bombardati dalle novità in campo alimentare: slow food, finger food e i cibi del futuro allettano i sensi, ma non soddisfano davvero il palato e la salute. Spesso fraintendiamo cosa voglia davvero dire “essere Bío”. Quest’ultimo non significa semplicemente mangiare vegetariano o vegano, ma adottare un nuovo stile di alimentazione fondata essenzialmente su prodotti che provengono direttamente da agricoltura biologica, cioè privi di qualsiasi contaminazione da fertilizzanti e da altre sostanze che possono essere nocive per la salute umana. Partendo da questi presupposti #Eurospin , catena di supermercati sempre più sensibile ad una alimentazione sana senza rinunciare al gusto, ha lanciato la nuova linea “Amo essere biologico” (visita il sito qui) i cui prodotti provengono solo da agricoltura biologica e sono dedicati a tutti quei consumatori non solo sensibili alla salvaguardia dell’ambiente ma anche a coloro che amano mangiare sano.

Amo essere biologico è uno stile di vita

Amo Essere Biologico è l’ideale per tutti i gusti, grazie alla vasta gamma alimentare messa in vendita nei supermercati Eurospin: pasta, cereali, uova e prodotti da forno sono realizzati rispettando le norme europee senza utilizzare fertilizzanti e sostanze dannose per la salute umana o inquinanti per l’ambiente. Non è la prima linea lanciata da Eurospin per soddisfare le aspettative dei propri clienti. Dopo il grande successo della linea Veg (Fior di Natura) la sensibilità verso un’alimentazione più sana e rispettosa dell’ambiente ha portato alla realizzazione di questa innovativa linea bio. Spesa intelligente, ma con gusto, perché anche il palato vuole la sua parte e la tasca ringrazia per la convenienza del rapporto qualità prezzo. Mi sono lasciata sedurre da questa garanzia di qualità e mi sono riappropriata dei veri sapori della terra. Spesso è il mio palato a ricordarmi le differenze di sapore tra un pasto bio ed uno tradizionale. I profumi della frutta coltivata con amore e senza conservanti, la freschezza dei cereali e della pasta quando si sposano con il latte ed il formaggio mi ricordano che siamo parte di una natura da salvaguardare. Mangiare bio vuol dire vivere in armonia con la natura trovando il giusto equilibrio tra sapore, salute e voglia di qualcosa di puro. E ora, ad ogni pasto, assaporo il gusto della salute!
Buzzoole

Share:

Rispondi