Home » web tips » Fotografia creativa » I posti da Instagrammare a Napoli: la mia lista preferita

I posti da Instagrammare a Napoli: la mia lista preferita

Posti belli da fotografare a Napoli per Instagram

La città di Parthenope è meravigliosa e scenografica con i suoi panorami mozzafiato, scorci deliziosi e colori unici. Napoli si presta perfettamente all’obiettivo di qualunque fotografo, principiante o professionista.

Vuoi scoprire cosa fotografare a Napoli e quali sono i luoghi più instagrammabili? E qual è l’orario migliore per scattare foto mozzafiato a Napoli? Te lo spiego tra poco e se mi seguirai fino alla fine del post, avrai tantissimi spunti per iniziare a scattare bellissime foto per Instagram. 

Napoli instagrammabile: luoghi, orari e attrezzatura 

Siamo ormai nell’era dei visual content creator, grazie ad Instagram, lo dobbiamo ammettere. Tutti abbiamo uno smartphone dotato di una fotocamera abbastanza potente da immortalare i colori e la bellezza di Napoli. Se, invece, amate la fotografia digitale di qualità, allora meglio portarsi dietro una reflex o una mirrorless, un treppiedi e un telecomando per l’autoscatto

In questi ultimi anni, mi sono appassionata a scattare istantanee della mia città, testando vari orari e cercando di capire quali fossero quelli migliori per una resa fotografica mozzafiato. E’ stato molto divertente, anche se qualche volta, a causa dei miei appostamenti impossibili, mi avranno presa per una pazza…

Napoli da fotografare
Angolo Teatro San Carlo e veduta su Palazzo Reale

Orario perfetto per i posti da fotografare Napoli

Spesso, per lavoro, o per puro piacere di camminare, mi capita di uscire presto al mattino, intorno alle h 7.00. È proprio questo il momento perfetto per cogliere luci e colori che accarezzano Napoli e l’avvolgono di rosa e giallino, azzurro e violetto. 

Vi basterà puntare la fotocamera al sole, che sorge timido dietro il Vesuvio, per immortalare i colori meravigliosi dell’alba napoletana. Il panorama migliore a quest’ora si crea tra piazza Municipio e piazza Plebiscito, come potrete notare dalle mie foto, che accompagnano questo articolo. 

Piazza municipio posti da fotografare a Napoli
Il Vesuvio all’alba da Piazza Municipio


LEGGI ANCHE “Come scattare belle foto con lo smartphone”

Di solito, quando penso a posti belli da fotografare a Napoli, mi apposto sul marciapiede della Galleria Umberto, osservo cosa ho davanti ai miei occhi e costruisco lo scenario con il Maschio Angioino e il sole che sorge, oppure, mi nascondo dietro alle feritoie del cancello che circonda il giardino di palazzo Reale. Alle volte, basta puntare la fotocamera dietro ad una delle foglie degli alberi di Piazza Municipio per ottenere l’effetto scenico dei colori del cielo e una cornice da fiaba tra il castello e il Vesuvio. 

Altro orario magico per ottenere azzurri brillanti e verdi sgargianti è tra le h 10 e le ore 11.20 del mattino. È importante- per realizzare le foto più belle di Napoli– considerare l’accostamento di questi due colori quando vogliamo pensare a una Napoli instagrammabile. Il resto lo farà un buon preset Lightroom che saprà esaltare i colori naturali della città. 

Infine, gli orari della golden hour e dell’ora blu sono un vero must have dei luoghi da fotografare a Napoli. La golden hour, meglio nota come “ora dorata”, si verifica poco prima del tramonto conferendo al cielo un chiarore e dei colori tra il rosso e l’arancione, che si sposano bene con il panorama marino. 

Napoli posti da fotografare a palazzo reale
Il giardino di Palazzo Reale a Napoli

Per scoprire quando fotografare Napoli al tramonto bisogna osservare l’orario segnalato sulle migliori app di meteo.

L’ora blu è il momento immediatamente dopo il tramonto e poco prima che faccia veramente buio: il cielo si colora di varie tonalità tra il blu e il violetto. Se siete in una piazza ben illuminata, oppure sul lungomare di Napoli, allora ne apprezzerete la resa fotografica. 

Luoghi più instagrammabili di Napoli 

Tra i posti più belli da fotografare a Napoli ci sono sicuramente i monumenti, le piazze, gli angoli stretti e colorati dei vicoli, gli scorci fioriti sul mare, i castelli. Diciamoci la verità, non è difficile chiedersi dove fare foto a Napoli che diano soddisfazione alle proprie aspettative. In 38 anni di vita in questa meravigliosa città- eh sì, la amo molto, non si era capito? Ho ben oltre 10 motivi per amare Napoli-ho avuto modo di scoprire luoghi incantevoli al primo sguardo e posti pittoreschi, ma sempre sorprendenti.

Prima di suggerirvi cosa fotografare a Napoli, vorrei ribadire che ogni foto è frutto della propria capacità di osservazione, della fortuna di cogliere l’attimo giusto e della prospettiva da cui si osserva la città. 

10 luoghi della Napoli instagrammabile 

Piazza Municipio- Maschio Angioino

Che tu sia un turista o un semplice cittadino, innamorato come me della propria città, ti basterà avere una buona fotocamera, o uno smartphone dal giusto numero di megapixel, per realizzare scatti rubati di una Piazza Municipio senza tempo.

Maschio angioino Napoli
Maschio Angioino Napoli

E se osserverai con attenzione, dietro una foglia ancora meglio, il castello del Maschio Angioino -che si trova proprio nella centralissima piazza Castello, a due passi dalla stazione Municipio della metropolitana- ti apparirà come sospeso nel tempo e potrai scattare foto di Napoli degne di un artista! 

Il Maschio Angioino con le sue torri merlate e la sua imponenza, circondata da alberi in fiore, ricorda la storia e la magia di una Napoli angioina-aragonese che continua ad avere fascino. 

Palazzo Reale e Teatro San Carlo

Procedendo a piedi, a pochi passi da piazza Municipio, ci s’imbatte nell’imponente Palazzo Reale con il suo leggiadro e verdeggiante giardino, fatto di alberi secolari e di una scalinata che fa sognare.

Biblioteca nazionale giardino di palazzo reale a Napoli da fotografare
Scalinata di Palazzo Reale Napoli

E proprio qui, ho modo di scorgere uno dei posti pittoreschi a Napoli e che vale la pena fotografare, specialmente nelle prime ore del mattino, quando i colori del cielo avvolgono il verde delle piante. Amo nascondermi dietro le feritoie della cancellata e provare a scattare inserendo il cellulare nei fori del cancello per avere un punto di osservazione tra sogno realtà. 

LEGGI ANCHE “Cosa vedere a Napoli in un giorno”

Alba da Piazza Municipio a Napoli

Attaccato a Palazzo Reale, c’è lo storico e leggiadro teatro San Carlo con il suo porticato caratterizzato da questi lampioni antichi in pendenza, qui si respira tutta la storia della città di Napoli.

Giardini di palazzo reale a Napoli
Alba a Napoli nel giardino di Palazzo Reale

E ogni angolo è un punto di osservazione privilegiato. Per scattare istantanee sempre diverse. E dai colori. modificabili. Dall’interno di Palazzo Reale si riesce ad avere anche una meravigliosa prospettiva di Piazza Plebiscito. L’effetto ottico è assicurato!

Galleria Umberto

Tra i luoghi storici e posti belli da fotografare a Napoli c’è sicuramente la bellissima galleria Umberto, opera del Vanvitelli e gemellata con la omonima galleria di Milano. Di questo imponente edificio vi suggerisco di osservarne la cupola e gli interni in marmo e di cogliere la luce giusta per scattare delle foto che esaltino le forme e i colori di questa galleria.

La Galleria Umberto a Napoli

All’interno la pavimentazione è costituita dalla Rosa dei segni zodiacali, dove spesso- in passato e speriamo di nuovo presto- i turisti si fermavano per scattarsi un selfie sul proprio segno zodiacale.

Piazza Plebiscito

Dalle rivolte di Masaniello al concertone del Festival Bar la grandissima piazza del Plebiscito si conferma come uno dei luoghi più Instagrammabili di Napoli e sicuramente anche uno dei posti più pittoreschi.

Piazza del plebiscito da fotografe a Napoli
Piazza del Plebiscito vista dal basso

La piazza presenta, da un lato, la chiesa di San Francesco e Paolo con il suo imponente e bianchissimo colonnato e alle spalle la facciata principale del Palazzo Reale con il suo storico orologio, dall’altro, o meglio dal centro della piazza, si può osservare uno scorcio caratteristico su via Cesario Console con il mare in lontananza e una serie di alberi, da cui fa capolino il Vesuvio.

Posizionandosi proprio in questo punto della piazza con la propria attrezzatura fotografica e con un teleobiettivo abbastanza potente è possibile realizzare degli scatti magici, specialmente nell’orario mattutino quando la luce del sole ammorbidisce le forme regala colori del cielo ineguagliabili.

Quartieri Spagnoli

Nelle vicinanze di Piazza del Plebiscito c’è uno fra i luoghi storici da fotografare a Napoli più instagrammati di sempre,ovvero i Quartieri Spagnoli. Questi ultimi nascondono una storia secolare, fatta di leggende e di folklore, che ancora oggi affascina anche il visitatore più scettico e spaventato dalla “cattiva nomea” di questi luoghi.

Quando passeggio tra i Quartieri Spagnoli, vado sempre alla ricerca di un panno steso al vento, di un vicoletto stretto, di una serie di colori particolari degli edifici o alla scoperta dei murales di Napoli.

Volo fiori Napoli instagrammabile  a via Toledo
Uno scorcio dei Quartieri Spagnoli da Via Toledo

Non mancherà la foto di una sfogliatella appena sfornata in uno dei tanti laboratori- che sono  qui da oltre un secolo- o di una bottega artigianale, di una chiesetta arroccata in un palazzo. Un giro tra queste meraviglie del patrimonio Unesco da fotografare a Napoli vi stupirà.                       

Villa Pignatelli

La bellezza di Napoli sta proprio nel percorrerla a piedi, magari ascoltando un po’ di musica per lasciarsi ispirare. È proprio così che mi capita di arrivare a piedi fino alla Riviera di Chiaia, nei pressi della Villa Pignatelli, una residenza stile liberty dall’incantevole giardino all’inglese.

Villa Pignatelli da fotografare a Napoli
Fontana del Satiro a guardia di Villa Pignatelli

Oggi è un museo, ma la sua magica atmosfera si percepisce anche all’esterno del cancello che la separa dal traffico caotico della città. Una fontana con un piccolo Satiro sorridente ne richiama la bellezza classica di influenza greco-romana. Sul far del tramonto gli scatti che si realizzano sia sulla Riviera, sia nella Villa sono magici. 

Mergellina

Se vi piace camminare, allora provate a proseguire sulla Riviera di Chiaia e arriverete a Mergellina, lato mare. I piccoli scorci di palme che toccano il cielo- sul cui sfondo si cela il mare- sono una delle immagini di una Napoli instagrammabile a qualunque ora del giorno. E uno scatto vale la pena farlo anche quando il cielo è grigio e il mare è in tempesta. 

Piazza del Gesù

Spostiamoci in tutta altra zona: centro storico. Credo che sia tra i posti più belli da fotografare a Napoli per la quantità di culture e di soggetti che ben si prestano all’occhio fotografico.

Piazza del Gesù obelisco Napoli
Piazza del Gesù e il suo Obelisco

Nella piazza del Gesù il primo soggetto da fotografare è l’obelisco, dalla discussa e duplice interpretazione: vita e morte, fede e massoneria. Mi è capitato di scattare sia di prima mattina con un cielo dai colori stupendi, sia di sera sul far dell’ora blu. In entrambi i casi ho realizzato degli scatti davvero soddisfacenti. 

Santa Chiara chiesa e chiostro maiolicato

Alle spalle dell’obelisco si erge la chiesa romanica-gotica di Santa Chiara di impareggiabile bellezza con la sua entrata ad arco unghiato e la sua incredibile somiglianza con le chiese di Parigi.

Chiostro di maioliche chiesa di Santa Chiara Napoli
Eccomi all’interno del chiostro maiolicato di Santa Chiara

All’interno, la chiesa custodisce preziose sepolture e manufatti di ogni epoca, ma soprattutto conserva intatto il chiostro di maioliche con le sue tonalità di giallo, bianco e verde. Un vero tripudio per scatti tutti partenopei. 

LEGGI ANCHE “Posti da vedere a Napoli: Vico del Fico”

Campanile di Santa Chiara
Il famoso e secolare campanile di Santa Chiara al Centro Storico

Palazzo Venezia 

Addentrandosi lungo via Benedetto Croce, in direzione piazza San Domenico Maggiore, volgendo lo sguardo a sinistra, si nota la maestosità dell’ex ambasciata veneta a Napoli: Palazzo Venezia.

Proseguendo lungo il cortile e accedendo al piano superiore si entra in un giardino a terrazza con una suggestiva Casina Pompeiana tutta affrescata di rosso e contornata da capitelli e colonne di emulazione greco-romana. Quanti scatti incedibili si possono fare in questo luogo storico! 

Bene, il mio giro fotografico termina qui, sebbene i posti belli da fotografare a Napoli non si esauriscano solo a questi citati da me.

Napoli instagrammabile Vesuvio
Veduta del Vesuvio da Palazzo Reale

Però, se desiderate riempire il vostro feed di Instagram con immagini belle e dai colori vivaci, profumati di miti e leggende, di storia e di folklore, allora già solo con questi 10 luoghi più instagrammabili di Napoli farete colpo sulla vostra nicchia. 

Buona passeggiata con la vostra fotocamera alla scoperta delle foto più belle di Napoli e con quel pizzico di creatività che non guasta mai! 

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *