Gelosia ossessiva, ci si ammala fin da bambini

Giulia Russo
no comments

Nessuno può giurare a se stesso di non averla provata una volta nella vita, eppure è il sale del rapporto affettivo, sia amoroso che sociale, ma spesso nelle sue forme più esasperate sfocia in amore criminale o femminicidio. Fin da piccoli si prova gelosia per il fratello minore e per le attenzioni che gli sono concesse dai genitori.

Tante sono le domande che si rivolge il primogenito. “Perché mamma e papà non mi vogliono più bene?”. Certamente il piccolo, deluso e triste, si nasconde sotto il letto, perde l’appetito, rompe i giocattoli che amava tanto. A lungo andare, se i genitori curano di più il nuovo nato, il primogenito resterà nella sua folle gelosia che lo condizionerà per tutta la vita.

Tutti ammalati di gelosia ossessiva

Amore e psiche procedono a braccetto.Quando un rapporto amoroso si rompe per sempre, due fidanzati si lasciano definitivamente e smettono di chiamarsi amore mio. Perché? Ce lo spiega la nostra intervistata Simonetta De Falco, 23 anni, terzo anno di università alla facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli:”La gelosia ossessiva fa scattare la scintilla della rottura e diventa una vera e propria violenza psicologica per chi la prova. Nel mio rapporto con Giovanni R. ,laureando in ingegneria, sembrava filare tutto liscio come l’olio, stavamo progettando di andare a convivere e invece…un brutto giorno ho voluto guardare il suo cellulare e mi è venuto un colpo al cuore. Tanti messaggini amorosi diretti a una certa Ludovica, forse una sua nuova fiamma. E ho deciso di chiudere la storia. Ora sto in cura da uno psicologo per il dramma della gelosia, non voglio più studiare, Giovanni è sparito dalla mia vita senza fare troppe scenate. Si capisce- aggiunge Simonetta-l’amore senza fine, la fedeltà eterna non esistono, ma ad un certo punto si perde la stima degli uomini. Scatta anche una componente di invidia verso la rivale, forse la sua posizione sociale sarà migliore della mia. Uomini e donne non sono gelosi nello stesso modo-aggiunge Simonetta- perché la donna vede nell’altra una sua rivale, mentre nutre sentimenti di possesso verso l’amato, come oggetto del suo sentimento, invece l’uomo vede nella donna un piacere fisico, un’abitudine di cui non può fare a meno“.

Come combattere la gelosia?

I rimedi naturali per combattere la gelosia sono: autostima,fiducia reciproca,non indagare sui vecchi amori, curare il proprio aspetto fisico, distrarre la propria mente con un hobby, o buttandosi nel lavoro.

A lungo andare la gelosia diventa ossessione fobica dell’abbandono e porta spesso alla follia.

Categories:

About Giulia Russo

Super Mamma, giornalista e scrittrice. Ha tante passioni, ma l'amore per la recitazione vince su tutte. Ha collaborato con testate locali come La Riviera, Libero, Lo Strillo, Il Giornale di Napoli- Il Roma, Politica Meridionalista. Opinionista satirica su Canale 50 di Pisa (L'Impallato e Panni Sporchi). Ha scritto due libri "Napoli Antica e Napoli Polemica"; "Vincenzo Dattilo, il più napoletano dei napoletani" editi da Firenze Libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l'informativa estesa sui cookie<br>
<a href="https://www.lecodellaverita.it/cookie-policy/">Informativa estesa cookie</a>
<a href="https://www.lecodellaverita.it/informativa-privacy/">Informativa Privacy</a>.