TUTTE LE NOTIZIE

Come passare il tempo a casa? Ecco 5 modi per vincere la noia

Come passare il tempo a casa? Ecco 5 modi per vincere la noia

Ammettiamolo, ci è capitato spesso, dopo i primi 7 giorni di quarantena forzata a casa, di guardare fuori dalla finestra e ripetere mi annoio cosa posso fare ? Come passare il tempo a casa?  Prima di lamentarci, però, dobbiamo ricordare che a casa, per grazia di Dio, abbiamo tutti i comfort per trascorrere il tempo in modo dignitoso.

E poi, dovremmo sempre guardare al passato, a chi ha vissuto in modo peggiore con la paura della Guerra e dei campi di concentramento.

La povera e dolcissima Anna Frank ha trascorso 25 settimane chiusa in una soffitta, senza mai vedere la luce del sole, con poco cibo e poche cose da fare. Pertanto, prima di lamentarci su Instagram dicendo cosa posso fare oggi? Non ce la faccio più contiamo fino a 20 e ringraziamo Dio. In realtà, combattere la noia della routine è semplice.

  • Riordinare l’armadio

Prima di tutto bisogna buttare giù una check- list di cose da fare in casa per le quali, prima del Coronavirus, non avevamo mai un attimo di tempo, ad esempio: riordinare l’armadio, fare una cernita di panni da donare e di quelli da conservare, pulire i lampadari o lucidare i vetri. 

  • Allenarsi a casa

Se le faccende domestiche non ti vanno giù, puoi sempre optare, quando non sai cosa fare, per un po’ di sana ginnastica, realizzare un circuito di addominali, seguendo numerosi tutorial che si trovano facilmente sul web e sui social. 

Passare il tempo senza fare niente non è salutare né per la salute fisica né per quella mentale. Allora, invece di passare dal letto al divano come se non ci fosse un guizzo di felicità, chiudi gli occhi, focalizza degli obiettivi e lasciati ispirare. 

Come passare il tempo a casa? Ecco 5 modi per vincere la noia
  • Provare nuove ricette in cucina

Ci sono tantissime cose creative da fare in cucina (dolci, torte, pranzetti della nonna) riscoprendo vecchie tradizioni e ricette dell’infanzia. Il nostro cervello ha necessità di trovare degli appigli nei ricordi, che risveglino in noi il desiderio di fare. A confermarlo è una ricerca condotta da uno dei maggiori esperti di neuroscienze, Estanislao Bachrach.

Come passare il tempo a casa? Ecco 5 modi per vincere la noia

Cose da fare quando ci si annoia 

Fuori piove, la casa è piccola e l’umore è a terra. Eppure, c’è tanto per cui sorridere e motivarsi: prima di tutto siamo ancora vivi e ci è stato regalato tempo, che è il bene più prezioso. Adesso, c’è da fare ordine dentro di noi. Vuoi sapere cosa fare per non annoiarsi? Come passare il tempo a casa? Amati di più e dedica spazio e tempo alla cura di te stesso: prega per ritrovare pace nello spirito.

  • Seguire una beauty routine

E dopo aver purificato l’animo, passa a curare il corpo: per cominciare potresti fare una maschera rilassante al viso, massaggiarlo con una crema tonificante e lasciarti coccolare da una bella spremuta di arance.

La cura delle mani e dei piedi, ora che sei a casa non hai scuse, può essere un bel modo di passare il tempo e di sentirti soddisfatta e riposata. Avere delle unghie curate e colorate mette subito di buonumore. 

Una bella lavata di capelli, uno shampoo purificante e una maschera che doni nuova luce alla chioma, spenta e stressata da smog e lavoro, ti rimetteranno in pace con lo specchio. E poi, imparare a farsi la piega seguendo tutorial può essere stimolante e divertente. 

Come passare il tempo a casa? Ecco 5 modi per vincere la noia

L’essere umano è pieno di sorprese e di grande creatività. Lo dice la scienza. Lo dimostriamo ogni volta che con le nostre mani diamo vita a qualcosa di unico. 

  • Pulizie di primavera in casa

Cosa fare a casa al mattino? Prima di tutto le pulizie di casa. Quanta polvere sui mobili hai trascurato, quanti libri messi alla rinfusa nella libreria, o quante carte conservate che si possono buttare ci sono in giro per casa? Fare ordine nelle proprie cose aiuta a mettere ordine nella propria vita, come ci ha insegnato Marie Kondo, una scrittrice giapponese, che nel 2015 ha rivoluzionato con la sua teoria la vita di molti disordinati di natura. 

Come vincere la noia a tavola? Mettersi alla prova ai fornelli può essere stimolante e divertente anche per il più incapace dei provetti chef.

Insomma, il rapporto con gli alimenti, impastare, bollire, soffriggere, infornare sono tutte azioni che metto in in moto la serotonina e la dopamina. Non ci credete? Lo dice una ricerca della neozelandese  Otago University.

Passatempi in casa con i bambini

Per chi ha figli piccoli da tenere occupati può davvero riscoprire tantissimi giochi da fare con loro: nascondino, disegno, il gioco della pallottola di carta (prendete dei fogli di carta che non servono, appallottolateli uno sull’altro fino ad ottenere una bella sfera. Avvolgetela con lo scotch marrone. Avete realizzato una bella palla da lanciare per giocare…a passaparola, palla avvelenata, palla magica!), creare storie, realizzare origami, cucire bamboline di stoffa e così via.

Insomma, non ci siano solo Netflix e pc per i più piccoli. Ogni genitore ha avuto un po’ di tempo da dedicare alla crescita dei propri figli. Vivetelo pienamente. 

Come occupare il tempo il pomeriggio?Leggere un buon libro, spesso tralasciato per dedicarsi ad altro, o una rassegna di magazine online (su Readly ne trovate migliaia), approfondire la propria formazione seguendo dei corsi online (su Solidarietà Digitale ne trovate tantissimi e gratuito per due mesi, proprio in vista dell’emergenza che stiamo vivendo). 

Cosa fare nel tempo libero nel weekend ? Fate delle liste, utilizzate dei post-it colorati e scrivete tutto quello che avreste sempre voluto fare…vi assicuro che vi usciranno tantissime idee.

Cosa faccio oggi? 

Volete sapere come trascorro le mie giornate in quarantena? La mattina, prima di tutto mi sveglio con calma, preparo la colazione, mi rilasso. Una bella doccia e sono pronta per iniziare a spuntare la mia check-list. 

Ore 8.00 sveglia e colazione

Ore 9.30 preparare il pranzo, pulire casa, riordinare armadi e mobiletti. Tutto scandito da bella musica a tutto volume. La gioia viene dalla melodia. 

Ore 10.30 inizio delle lezioni a distanza con i miei alunni/ e quando finiscono? Un po’ di sport: cyclette, panca addominali, corsa sul posto, ballo…insomma, un modo per ritrovare forma e buonumore. 

Ore 13.30 pranzo, provando i piatti deliziosi di un tempo, rigorosamente fatti in casa

Ore 14.45 pisolino pomeridiano (quello ci vuole sempre, ti rigenera! )

Ore 16.00 lettura di un bel libro, formazione personale su Seo, Digital Marketing, stesura di articoli per il mio blog

Ore 17.00 Una bella tisana aromatica, un tè con biscotti 

Ore 18.00 momento di preghiera, il Rosario è il punto di partenza per ricaricare l’anima

18.45 Iniziare a preparare qualcosa per cena 

Ore 19.30/20.00 Cena

Ore 21 un bel film in famiglia 

Ore 22.30 maschera di bellezza per il viso, una tisana rilassante e poi nanna. 

Spesso capita che la sera mi metta ad impastare con mia sorella una bella torta per la colazione del giorno dopo, oppure inforno il pane. 

Nel weekend prendo tanto sole (quando c’è ovviamente) sul balcone. La vitamina D attiva la serotonina e mi fa stare bene. Ecco come passare il tempo a casa senza annoiarsi e lamentarsi.

E voi, cosa fate oggi? Iniziate con un sorriso allo specchio e ripetete a voi stessi “andrà tutto bene, ce la faremo!”-Poi lasciate andare tutti i pensieri negativi. Siete pronti per vivere ogni giorno una giornata diversa. 

Follow:
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.