Moda

Piastra a vapore, liscio impeccabile per tutte

Questo slideshow richiede JavaScript.

I capelli, punto debole di ogni donna: ricci, crespi, lisci, grassi o secchi, hanno sempre avuto un punto in comune, ovvero il difficile mantenimento della piega perfetta. Parole incredibili da pronunciare fino a ieri. Non solo le dive di Hollywood possono permettersi la chioma liscia e lucente, ma anche le “comuni mortali” grazie all’intervento della tecnologia. Se prima andare dal parrucchiere e spendere una bella cifra per avere “capelli impeccabili” era un lusso per poche, oggi con i progressi nello studio della struttura del capello e delle sue risposte chimiche a determinati agenti atmosferici è stata messa a punto una soluzione rivoluzionaria: la piastra a vapore. Quest’ultima è molto diversa dalle altre piastre in commercio: prima di tutto non brucia il capello, ma lo rinforza e lo protegge mentre lo stira e in secondo luogo ha un serbatoio per l’acqua (meglio se distillata per evitare che il calcare danneggi il buon funzionamento della piastra) simile ad un ferro da stiro.

La piastra a vapore non danneggia i capelli

Quando la piastra inizia a lisciare il capello emette dei vapori che garantiscono il lisciaggio perfetto e resistente all’umidità, dal momento che il capello è già stato saturato di vapore durante la piega. E così, grazie ad una splendida magia, i capelli, anche quelli più “crespi ed indomabili” restano lisci per una settimana intera, o meglio, fino al successivo shampoo. Nessun agente chimico pericoloso, nessun rischio per la salute del capello, anzi, solo benefici! Infatti, la piastra a vapore liscia e chiude le squame del capello rovinato, preservandolo dall’insorgere di altre doppie punte. In commercio sono presenti varie marche professionali ed i prezzi della piastra “miracolosa” oscillano tra i 160 e i 200 euro. La più venduta è quella Steam Pod che vanta la collaborazione tra due colossi della cosmesi: Rowenta e l’Oreal.

Con la piastra a vapore la piega dura una settimana

Presso i vari saloni di bellezza della Penisola, una piega con piastra al vapore costa 5 euro in più a quella normale per il semplice fatto che prima della stiratura vengono applicati dei prodotti alla pro-keratina, una molecola simile a quella già contenuta nei capelli e necessaria alla resa impeccabile della piega e alla sua resistenza a qualsiasi temperatura e clima. Un bel regalone di Natale per le “chiome disperate”!


Donna_500x500

Share:

2 comments

  1. Piastra a vapore, liscio impeccabile per tutte | Feedelissimo Attualità 3 gennaio, 2016 at 00:30 Rispondi

    […] I capelli, punto debole di ogni donna: ricci, crespi, lisci, grassi o secchi, hanno sempre avuto un punto in comune, ovvero il difficile mantenimento della piega perfetta. Parole incredibili da pronunciare fino a ieri. Non solo le dive di Hollywood possono permettersi la chioma liscia e lucente, ma anche le “comuni mortali” grazie all’intervento della tecnologia. Se prima andare dal parrucchiere e spendere una bella cifra per avere “capelli impeccabili” era un lusso per poche, oggi con i progressi nello studio della struttura del capello e delle sue risposte chimiche a determinati agenti atmosferici è stata messa a punto una soluzione rivoluzionaria: la piastra a vapore. Quest’ultima è molto diversa dalle altre piastre in… Leggi l’intero articolo su: http://www.lecodellaverita.it/piastra-a-vapore-liscio-impeccabile-per-tutte/… […]

Rispondi