TUTTE LE NOTIZIE

Piano editoriale per Instagram: crescita like e follower garantita

Piano editoriale per Instagram: crescita like e follower garantita


Ancora non hai capito Instagram come funziona? Ti senti frustrato/a perché vorresti avere un piano editoriale d’attacco, ma proprio non sai da che parte iniziare? 

Cerchi di sfornare quanti più post possibili sul blog, ma spesso sbagli a trascurare i contenuti già scritti. Come puoi risolvere questo piccolo errore di valutazione? Te lo spiego passo dopo passo e ti aiuto a riutilizzare e a ottimizzare i post già pubblicati…ecco come!

Come realizzare un piano editoriale

1 STEP: stabilisci un obiettivo 

Perché sei su Instagram? A chi punti? Dove vorresti arrivare? Parti da queste domande e annota tutto su Google Calendar, su un block notes o dove ti pare. Ricordati di visualizzare nell’ insieme il tuo piano di attacco, proprio come se fosse una mappa del tesoro. 

STEP 2: scegli le tue piattaforme social

Non puoi essere su più piattaforme social contemporaneamente e non essere in grado di aggiornarle come si deve.  Essere su Facebook, LinkedIn, Twitter, Pinterest, TikTok etc non ti assicurerà il successo. Per scegliere i canali giusti attraverso i quali comunicare con i tuoi follower, devi prima stabilire chi è la tua nicchia! Cosa stanno cercando i tuoi possibili seguaci e dove reperiscono maggiormente info? Se sono adolescenti saranno sicuramente su Tik Tok e YouTube, se sono aziende si muoveranno su LinkedIn e così via. 

Ad ogni piattaforma social il suo tipo di pubblico e un diverso modus operandi! Ad esempio, Instagram è un modo per aumentare il coinvolgimento attraverso contenuti di immagini e brevi video, mentre LinkedIn si affida maggiormente agli articoli e ai migliori risultati del settore, quindi non c’è molta promozione incrociata e tu (o il tuo team) dovrai personalizzare i contenuti per soddisfare ogni tipo di pubblico.

Piano editoriale per Instagram: crescita like e follower garantita

STEP 3: scegli il tema del tuo storytelling

Ormai su Instagram si comunica attraverso un filo conduttore, meglio noto come storytelling. Non basta più scattare una foto e modificarla con dei preset colorati, bisogna trasmettere emozioni, raccontare brevi storie e va fatto usando le parole giuste, meglio se keywords di ricerca.

Pensa quindi a quale sia il messaggio che il tuo profilo vuole trasmettere agli altri:comico (usa meme), utile (freebie e guide). Altro step importante è la collaborazione con altri marchi o Instagramers, perché? Semplicemente per una ragione: chi fa da sé non arriva lontano sui social. Quindi, nel piano editoriale annota anche giorni, temi e nomi dei profili con i quali inizierai a collaborare.

Come aumentare follower e like

Osserva gli altri profili, annota i loro mood, le loro scelte, leggi le caption altrui, trai ispirazione ma non copiarli, altrimenti rischi solo di fare brutta figura e di risultare poco creativo su una piattaforma che vive di estro e creatività! 

STEP 4: pianifica e programma 

Come riesci a cucinare un buon piatto di pasta al ragù se non dai una cottura almeno un giorno prima? Lo stesso criterio vale per la corretta gestione di un profilo social. Le persone amano spiare ogni giorno cosa fanno o dicono gli altri, quindi per non stare 24 ore su 24 attaccato ad uno smartphone, sacrificando così la vita vera, è necessario giocare d’anticipo e affidarsi a strumenti di pianificazione e programmazione.

Piano editoriale per Instagram: crescita like e follower garantita

Ci sono tante app disponibili sul mercato, ma personalmente adoro Hootsuite, perché in un click mi permette di condividere su più canali social una foto, un pensiero, un video. E se hai un profilo business pianifica la pubblicazione automatica anche su Instagram. Meglio di così! Ricordo che stavo impazzendo ad aggiornare ogni giorno alla stessa ora i miei contenuti, così cercando sul web e facendo ricerche su vari libri ho scoperto queste app di programmazione che mi hanno fatto risparmiare davvero un bel po’ di tempo.  Adoro il piano editoriale!

Per sicurezza ho sempre una copia cartacea del mio calendario di programmazione, giusto per stare tranquilla di non dimenticare le pianificazioni da fare. 

STEP 5: crea il tuo contenuto

Adesso viene la parte divertente: scattare foto, girare video e creare caption coerenti con essi. All’inizio può risultare difficile. Dovresti puntare a rendere unico il tuo stile, cosicché i tuoi followers o gli utenti che approdano per la prima volta sulla tua gallery memorizzino il tuo tema, riconoscendolo a prima vista quando pubblichi un nuovo post. 

STEP 6: analizza i dati del tuo profilo

Dopo tanta fatica, un calendario editoriale perfetto, arriva il momento di valutare i risultati e porsi nuove sfide e nuovi obiettivi.  Controlla i click sul tuo profilo, quante foto sono state salvate, commentate e i like ricevuti. Inoltre, analizza sempre il tuo engagement con gli appositi tool online. Solo così avrai le idee chiare su come procedere, su cosa cambiare. 

Se hai un profilo appena nato, non preoccuparti se le metriche del piano editoriale sembrano scoraggianti. L’importante è iniziare. Inoltre, più test farai, più imparerai a programmare e maggiore sarà la soddisfazione quando ti accorgerai di star crescendo senza rinunciare alla vita reale. 

Buon lavoro! 

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda i miei viaggi

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.