Ecco BiblioAPE, tanti libri per bambini a Napoli

biblioape libri per bambini

Ogni volta che si legge un buon libro, in qualche parte del mondo, una porta si apre per lasciare entrare più luce, diceva Vera Nazarian…e se si potesse aprire una finestra sulla propria città in piazza o nei pressi di aree verdi? Detto, fatto. Viaggiare con la fantasia, godere dello spazio urbano condividendo libri e letture è alla base del progetto Lib(e)ri per Crescere, un concept culturale unico ed entusiasmante dedicato ai più piccoli, promosso dal Comune di Napoli Terzo Settore e da La Locomotiva Onlus e da Progetto Uomo Cooperativa Sociale.

Letture per i più piccoli

I libri sono il sale della vita, grazie ad essi si cresce consapevoli del proprio passato e pronti ad affrontare il futuro. I bambini sono i fruitori privilegiati dei libri più belli di sempre: dalle Piccole Donne al Piccolo Principe, dalle fiabe dei fratelli Andersen a quelle di Esopo e così via.

Anche se negli ultimi 10 anni gli amanti di un buon libro tendono a diminuire, perché troppo impegnati a perdere tempo sui social network o fagocitati dalla frenetica routine, c’è ancora chi crede nel potere della lettura e la promuove tra i bambini attraverso uno spazio cittadino condiviso presso Palazzetto Urban in Via Concezione a Montecalvario, 26 (Napoli) nel cuore dei Quartieri Spagnoli.

Qui, i più piccoli, sempre accompagnati da un genitore, dispongono di due sale di lettura, una dedicata ai bambini dai 0 ai 3 anni e un’altra riservata ai più grandi nella fascia di età tra i 3 ed i 12 anni.

Il progetto Lib(e)ri per Crescere consente sia di leggere liberamente uno dei numerosi testi messi a disposizione dalla biblioteca sia di poter partecipare ad una sessione di lettura condivisa a cura degli operatori sociali.

  Il progetto ha già registrato un gran numero di adesioni da parte dei bambini della città, che piano piano grazie anche alla bravura dei responsabili di progetto si lasciano affascinare dalla magia dei libri e dalle avventure racchiuse in essi. 

Negli spazi di Palazzetto Urban si svolgono anche attività ludico-creative per gruppi di bambini e scuole. Le letture sono aperte ai più piccoli ogni martedì, giovedì e sabato sempre dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

Biblioteca itinerante a Napoli

Uno spin-off di Lib(e)ri per Crescere è la BiblioAPE un simpatico e colorato apecar itinerante, carico di libri e giochi per i più piccoli, che ogni settimana fa tappa in una piazza o punto diverso di Napoli, pronta ad accogliere i bambini nel magico mondo della lettura.

La responsabile di BiblioApe del Comune don Napoli, Annalisa Pellegrino, in collaborazione con l’addetta Lorena Ferrara di Progetto Uomo, sabato mattina erano in sosta nell’area di Piazza Municipio, proprio davanti Palazzo San Giacomo.

Il delizioso apecar munito di libri di ogni genere e di un simpatico tavolino ha accolto i più piccoli per una lettura al sole, godendo della delicata e tiepida aria primaverile. Affascinati dal progetto anche i genitori dei piccoli, seduti accanto all’area lettura a godersi il meritato relax mentre i bambini si lasciano coinvolgere dagli avvincenti racconti e dai momenti ludici a loro dedicati.

E’ incredibile come venga voglia di leggere anche ai più grandi, osservando l’entusiasmo e quello stupore sul volto dei più piccoli al sentir raccontare una storia, cullati dai raggi del sole e dai colori della primavera. Una splendida mattinata per i piccoli lettori napoletani e per quanti hanno deciso di lasciarsi coinvolgere dal potere della lettura.

Lorena Ferrara ha spiegato: “Il Comune di Napoli ha promosso questa iniziativa della piccola biblioteca itinerante di libri per bambini proponendo ad ogni appuntamento una lettura condivisa e favorendo la socializzazione, lo sviluppo socio-cognitivo e promuovendo l’importanza della lettura e la sua funzione educativa su tutto il territorio urbano. Sono davvero in tanti a raggiungerci insieme ai propri genitori e a partecipare a questi momenti culturali nel cuore di Napoli- ed ha aggiunto- Ci trovate in giro ogni mercoledì dalle 16 alle 18 e il sabato dalle 10.30 alle 13.30. Per avere dettagli precisi vi invitiamo a seguire la nostra pagina Facebook in cui vi aggiorneremo sulle aree di sosta della BiblioAPE”.

biblioape Napoli

Quasi profetiche le parole di Susanna Tamaro sul potere della lettura: Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale riposarsi quando si è stanchi. Anno dopo anno, lettura dopo lettura, il giardino si trasforma in parco e, in questo parco, può capitare di trovarci qualcun altro.

Sicuramente tantissimi bambini pronti a dimostrarvi che il tempo per leggere un bel libro si trova sempre!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La news del mese

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Ogni volta che si legge un buon libro, in qualche parte del mondo, una porta si apre per lasciare entrare più luce, diceva Vera Nazarian…e se si potesse aprire una finestra sulla propria città in…

Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.