Fatti e misfatti

Sicurezza stradale Roma: stop alle stragi al volante

ROMA-Troppi incidenti stradali avvengono, ogni giorno, sulle nostre strade per opera di giovanissimi non sempre attenti al volante, ma facili vittime dello smartphone.Il più delle volte sono alla guida con un alto tasso di alcool nel sangue o di droga, soprattutto il sabato notte al rientro dalle discoteche.

Sicurezza stradale necessaria in tutta Italia 

Questo fenomeno crescente ha scosso le coscienze di tutti dando avvio a delle azioni importanti sul caso per evitare che altre
giovani vite allunghino l’elenco delle vittime.

Linda Meleo, Assessora alla città in movimento di
Roma provvederà a iniziare i lavori della Nuova Consulta Cittadina della Sicurezza Stradale, dopo che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha indetto la quarta settimana della Sicurezza Stradale che va dall’8 al 14 maggio.

Venerdi’ 12 maggio nella Protomoteca in Campidoglio ci sara’ una conferenza stampa per esporre i lavori della Consulta,dalle ore 15.

Roma è la sede speciale e generale per la Sicurezza stradale ed anche ente di segreteria tecnica della Consulta. L’avviso con il modulo di adesione alla Consulta è disponibile sul sito istituzionale di Roma Servizi per la mobilita’ più alla sezione Consulta cittadina e su quello di Roma Capitale

Sicurezza stradale promuove diritto alla vita 

E Agli stessi indirizzi sono compresi gli elenchi di coloro che risultano già aderenti alla precedente Consulta Cittadina e che potranno confermare la loro partecipazione a quella del 12 maggio. Si rafforzano con la nuova Consulta,già rinnovata il 3 marzo scorso, tutti i settori pubblici e privati riguardo la sicurezza stradale.

Sicurezza stradale Roma non più utopia 

Si opererà per favorire spostamenti alternativi a piedi o con bici al fine di evitare congestioni e inquinamento e cambiare gli orari di chi si sposta nel traffico.

Tutte le decisioni in materia di traffico e delle condizioni urbane della città faranno capo all’Amministrazione di Roma. Molti guidatori sembrano trovare una valvola di sfogo in questa consulta capitolina, augurandosi di viaggiare con più tranquillità nelle vaste arterie di traffico, specialmente nei giorni di pioggia, quando tutto sembra andare in tilt.

Share:

Rispondi