Fatti e misfatti

Pensionato fa esame di licenza media a 81 anni

esame a 81 anni

BRINDISI – Gli esami non finiscono mai! Questa celebre frase di Eduardo De Filippo ha trovato piena realizzazione questa mattina, quando un pensionato di 81 anni si è seduto per la prima volta in un banco di scuola, dopo ben 75 anni di attesa,  per conseguire l’esame di licenza media.

Diplomarsi a 81anni, un esempio per tutti

Non c’è limite alla volontà e non c’è una data di scadenza per raggiungere il proprio traguardo. L’ha sempre pensata così Antonio Pugliese, nato a Brindisi, uomo con un immenso senso del dovere, che sin da piccolo ha conosciuto il significato della parola “sacrificio” e l’ha abbracciato senza indugio: aveva solo 6 anni quando ha lasciato la scuola (età in cui di solito si inizia il percorso di studi) per andare a lavorare nei campi aiutando la propria famiglia. Il padre del signor Pugliese partì per la guerra e in quello stesso istante anche lui disse addio ai libri e ai sogni, chiusi in un cassetto in fondo all’anima.

Esame, traguardo raggiungibile con volontà e passione

Un solo grande rimpianto, al quale ha trovato rimedio con la sua incredibile curiosità e voglia di informarsi, studiare e migliorare. Poi, oggi quel desiderio di prendere il diploma è stato esaudito: Antonio si è seduto, pieno di emozione, nel suo banchetto verde presso la scuola media Leonardo Da Vinci di Brindisi,  con penna e foglio protocollo alla mano, pronto a scrivere fiumi di parole sulla sua vita.

Uno vero schiaffo morale per quanti sostengono che in Italia il livello di alfabetizzazione rallenta rispetto al passato. Le nuove tecnologie e metodologie consentono un apprendimento più intuitivo ed immediato anche in soggetti over60 come il signor Pugliese. Quale prova ha sostenuto? Un tema di italiano ricco di emozioni, insegnamenti, concentrato in una pagina e mezzo di foglio protocollo, che resterà per sempre ai posteri come esempio dell’Italia che vale e non si arrende nemmeno di fronte all’ incalzare della vecchiaia. Antonio è padre di 9 figli, ai quali non ha negato mai l’istruzione, seguendoli personalmente ed aiutando uno di loro, Vincenzo, agronomo, in un progetto scolastico: la creazione di un orto a scuola.
Il sapere è un bene prezioso! E’ l’unico bagaglio che porti sempre con te…



Risparmia acquistando online! Clicca Qui!

Share:

Rispondi