La denuncia

Napoli, scippo a due turisti in via De Gasperi, strade senza controlli

scippo a via de gasperi

NAPOLI- Mentre angoli della città sono blindati e controllati per garantire la perfetta riuscita della festa di Dolce e Gabbana, il resto delle strade è privo di controllo da parte delle Forze dell’ordine e si stanno verificando numerosi scippi a danno dei turisti e degli stessi cittadini. L’ultimo tentativo di scippo si è verificato poco fa a via degli Spadari, stradina deserta all’angolo di Via Alcide de Gasperi.

Scippo estivo sempre più frequente

Due turisti italiani di 55 anni sono stati aggrediti alle spalle da un giovane a bordo di un motorino nero 125, indossava un casco (secondo la segnalazione di alcuni condomini della zona prospiciente a quella dello scippo). Il delinquente ha strattonato le vittime e ha cercato di strappare la borsa alla donna, che ha iniziato a strillare e a difendersi mettendo in fuga il ladro, che è fuggito in sella al motorino nero in direzione corso Umberto. E’ il quinto scippo che si verifica nella zona e probabilmente l’ aggressore conosce bene le strade e segue le sue vittime. Tanto spavento per i due malcapitati e qualche livido provocato dalla caduta e colluttazione.

scippo

Durante il weekend la città si svuota e per le strade circolano per lo più turisti a piedi, vittime preferite degli scippatori in cerca di “denaro facile” e cellulari. Le vittime hanno riportato solo dei lividi ma sono riusciti a trattenere la borsa, mentre lo scippatore e’ fuggito in sella al suo motorino.

Più controlli contro lo scippo facile

E’ probabile che sia sempre lo stesso rapinatore della zona che conosce le vie di passaggio dei turisti, li pedina e poi li aggredisce. “Ci vorrebbero delle pattuglie fisse dei carabinieri che facessero sentire al sicuro sia gli abitanti del quartiere Porto che i turisti, ma ogni weekend siamo nel deserto totale” ha denunciato Anna Caputo, 45 anni inquilina della zona. Uscire senza borsa? Non può essere la sola soluzione.

Share:

Rispondi