Mionetto Summer, aperitivo tra sorelle: è qui la festa?

Valeria Russo
no comments

Frizzantino, fresco e fruttato il prosecco resta un must irrinunciabile per chi ama festeggiare occasioni importanti con un signor vino.  E così compleanni, lauree e promozioni sono il momento giusto per scegliere una bella bottiglia di Prosecco DOC Treviso Extra Dry di MO Collection. E se poi si ha voglia di trascorrere una magica serata estiva in riva al mare o sul terrazzo di casa.. un bel bicchiere di prosecco va sempre bene.

Mionetto Summer anima delle feste in terrazza

La specialità del Prosecco Doc Treviso Extra Dry sta nella sensazione di freschezza e nella serenità gustativa che si prova al primo sorso. Da secoli il vino è sigillo di patti d’intesa e di amicizia, ma anche momento di spensieratezza, fautore di una grande emozione e speciale nel festeggiare l’unicità delle situazioni.

Il mio compleanno si avvicina e ho scelto questo delizioso vino fruttato per festeggiare alla grande in compagnia di coloro che amo. Il Prosecco Mionetto  è profumato di mela, acacia, agrumi e mandorla che si sposano alla perfezione con le cremose bollicine dello spumante. Ho già fatto delle prove per vedere a cosa abbinarlo: canapè a base di gamberetti, rustici salati e pizzette sono perfette e creano quel mix di sapori agrodolci che stimolano ancora di più la sete.

mionetto summer

 

Mionetto Prosecco sposa a perfezione ogni piatto 

Ho fatto anche qualche assaggio dolce, accostando Mionetto prosecco DOC Treviso Extra Dry ad una torta a base di crema chantilly e pan di spagna e canestrini di fragoline adagiate in un letto di crema pasticcera. In entrambi i casi il connubio è perfetto.

mionetto summer

Prima di scegliere un vino spumante ci tengo a provarlo in anteprima per evitare di fare brutte figure, come quel compleanno del 2002, estate in cui mi affidai alla prima bottiglia di spumante economico presa al banco del supermercato per la fretta di festeggiare… E terribile fu la sorpresa quando stappai la bottiglia e mi ritrovai con un “vinello annacquato” che sapeva di sughero e ferro e di bollicine non ne vedemmo nemmeno l’ombra.

#mionettosummer non mi ha riservato brutte sorprese, ma da subito mi ha ispirato fiducia, vuoi per la forma sinuosa e raffinata della bottiglia nera satinata, vuoi perché è un vino storico, la cui produzione risale per la prima volta 1887 e quindi è di origine controllata, sono certa che mi farà fare un figurone….speriamo solo che lascino un sorso anche alla festeggiata!

 

Buzzoole

Categories:

About Valeria Russo

Giornalista Pubblicista...“curiosa al punto giusto”. Amante dei viaggi e della cucina. Come reporter ha esordito sul quotidiano Il Roma nel novembre del 2007. Ha collaborato con testate on line come: NapoliVillage.it, Julie News, NapoliToday.it, il Mattino, HuffPost, Blasting News. E' sempre “on the road” a caccia di verità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *