Fatti e misfatti

Filippine, pillole dimagranti disintegrano organismo di una miss

pillole-dimagranti

DAVAO CITY, FILIPPINE- Mancava poco alla sua incoronazione. Il sogno rincorso per 19 anni si era trasformato in una vera ossessione per la perfezione. Alla serata conclusiva del concorso di bellezza, prevista per il 23 luglio,  Acedo non arriverà mai.  E’ morta per aver esagerato con l’attenzione alla linea una giovanissima regina di bellezza, Maan Acedo 19enne, ritrovata senza vita nella sua stanza d’albergo. Accanto alla vittima sono state scoperte delle pillole dimagranti.

Pillole dimagranti, un vero veleno per il corpo



250x250_generico

L’episodio è accaduto venerdì scorso. La giovane, ritrovata riversa sul pavimento, è stata portata di corsa al centro medico del Norte Zamboanga. La 19enne è deceduta oggi, dopo giorni di agonia. Mela Agolong , responsabile turismo di Dapitan City, ha detto: “Acedo è stata prima Miss Saulog ed ora avrebbe dovuto partecipare al concorso di bellezza di Miss Dapitan per Kinabayo Festival questa settimana”.

L’ossessione per la linea e la dipendenza dalla pillole dimagranti

Nessuno sapeva che Maan assumeva pillole dimagranti quattro volte al giorno fino a compromettere tutti i suoi organi, come è poi stato confermato dai medici dell’ospedale dove la ragazza è deceduta. Un primo campanello d’allarme avrebbe dovuto scattare quando la miss era stata portata già in ospedale per un sanguinamento improvviso nel corso di un servizio fotografico per Miss Dapitan. Tutto quello che resta di un sogno è un barattolo di pillole dimagranti.



COMPRA I MIGLIORI OCCHIALI DA SOLE FIRMATI AL MONDO

 

 

 

 

Share:

Rispondi