Home » web tips » Fare networking su Instagram o su Clubhouse? Cose da sapere per avere successo

Fare networking su Instagram o su Clubhouse? Cose da sapere per avere successo

Fare networking

È importante fare networking, soprattutto in questo tempo di pandemia e di isolamento sociale. Fare rete, incontrare gente, mettersi in gioco potrebbe cambiare il corso della propria vita…bando alla timidezza e alla depressione! L’uomo è un animale sociale e non può vivere isolato a lungo.

Cosa vuol dire fare networking? Costruire una rete di relazioni importanti con persone che condividano i nostri stessi interessi. Creare una rete di contatti per migliorare il proprio lavoro, o semplicemente per arricchire le proprie conoscenze, non significa solo mettere like su Facebook o stringere amicizie su LinkedIn. 

Quando non esistevano i social network, c’era però sempre la tendenza a costruire una rete di relazioni che potessero tornare utili in ogni circostanza della vita: rubriche telefoniche piene di numeri, poi le mailing list-Ne conservo ancora tantissime.Oggi, tutto è reso più semplice e istantaneo dal web. Però, occhio a non fare la figura degli “opportunisti” che si fanno sentire solo nel momento del bisogno. Bisogna fare la differenza: una videochiamata su Skype per sorseggiare insieme un caffè e confrontarsi; oppure intervenire in una discussione social in gruppi tematici. Alle volte basta davvero poco per farsi notare e per creare nuove opportunità. 

Clubhouse cos’è e come si usa

È il social network del momento: Clubhouse è un po’ come un gruppo WhatsApp, un po’ come un podcast. In realtà è molto più di questo. Da premettere che non è un social per tutti. Prima di tutto, per entrare nel giro ci vuole un invito da uno che già sia iscritto. 

All’inizio, confesso, non volevo entrarci. Quindi, non mi aspettavo nessun invito. Non mi andava di accedere all’ennesimo social network da gestire…e poi non avevo capito come funzionasse. Quando alla fine ho compreso che non dovevo per forza esserci h 24 per fare rete, ma bastava ascoltare…allora mi sono convinta ad accettare l’invito.

Se non sai cosa dire, non creare stanze per il momento. Limitati ad ascoltare. C’è tanto da imparare e inizi a fare networking di contatti. 

Un social network di élite, insomma. E conta già oltre 5 milioni di utenti. Però, al momento, è disponibile solo per IPhone.La novità è nella nuova modalità di fare networking creando una rete di relazioni basate sulla interazione vocale. 

Clubhouse networking

Su Clubhouse si possono ascoltare conversazioni, lezioni o semplicemente chiedere la parola. In questo senso è anche un modo per vincere la paura del public speaking. Si entra in una stanza, si ascolta, si alza la mano e si aspetta il proprio turno per parlare. In ogni stanza sono ammesse fino a 5mila persona.

In questo nuovo spazio social c’è una bella possibilità di fare networking con giornalisti, influencer, marketer e imprenditori. C’è solo un piccolo problema: non puoi entrare in una stanza pensando di poter improvvisare. Bisogna avere le idee chiare sul tema di discussione, altrimenti si rischia di fare scena muta o di fare brutta figura. 

Perché fare networking 

Se siete imprenditori nascenti- o pesci fuor d’acqua- è fondamentale mettersi in mostra e farsi notare per le proprie capacità. 

Partecipare ad eventi, presentarsi e rompere il ghiaccio può essere indispensabile per far crescere il proprio business. 

Le più importanti collaborazioni di successo sono nate proprio nei famosi business speed date e in eventi di settore come fiere, kermesse e update. 

Non c’è posto per i superbi e per i presuntuosi. Non si può avere successo da soli. 

Business speed date come funzionano

Mettersi in gioco davvero implica usare non solo la voce, ma anche la faccia! E così, se si vuole davvero fare networking e costruirsi una rete di contatti importanti, bisogna partecipare ad un business speed date. Si tratta di eventi di settore che offrono a liberi professionisti la possibilità di incontrarsi e di attivare nuove reti di contatti. Spesso la formula prevede un aperitivo con countdown: ogni invitato ha un match di 10 minuti per colpire l’interlocutore tra uno Spritz e l’altro. Il suono di una campanella decreta lo scadere del tempo. 

Partecipare ai business speed date di persona prevede un costo di 30-60 euro ben investiti. 

Networking online ai tempi del Covid19

In questi mesi la situazione sanitaria prevede che tali incontri per fare networking avvengano online. Anche in questa modalità la possibilità di creare una lista di contatti importanti è garantita: ogni utente è in una room virtuale e ha 10 minuti per raccontare la propria attività e convincere gli altri utenti a collaborare o ad aprire una opportunità futura. I costi variano dai 20 ai 40€ per aderire a eventi e kermesse di settore. 

Speed date networking

3 siti per fare networking gratis

Dove possiamo intessere relazioni sociali proficue per il nostro futuro lavorativo senza spendere un solo euro? Ci sono tre luoghi virtuali che vale la pena visitare per stringere nuove conoscenze e per aprirsi nuovi orizzonti lavorativi. Vi suggerisco questi tre social, che per me sono stati importanti e mi hanno dato molte opportunità di crescita personale e professionale. 

  • LinkedIn resta il social network per eccellenza sul quale poter trovare la modalità domanda e offerta, stringere nuove amicizie lavorative e far partire quel passaparola utile a trovare lavoro senza intermediari.
  • Shapr è una dating app per networking professionale. Il match tra profili inerenti alle proprie professionalità e interessi permette di conoscere le persone giuste per imparare cose nuove nel proprio settore, o semplicemente per avere nuove opportunità lavorative.
  • Buzzoole è una app per ottenere ricompense sulle missioni che si portano a termine e permette nel contempo di seguire e collaborare con microinfluencer e blogger di grande fama. 

Come fare networking su Instagram 

Instagram nasce come social di visual story telling, eppure sta diventando sempre più un luogo per intessere una rete di contatti e di relazioni sociali finalizzate a collaborazioni lavorative redditizie. Mi è capitato di lavorare in collaborazione con altri blogger e di aderire ad iniziative ed eventi interessanti. 

I profili business e quelli creators permettono di avere accesso ad una serie di dati su pubblico, engagement rate e orari di utenza per avviare delle ottime partnership con brand e con altri microinfluencers e imprenditori digitali. 

Se siete approdati da poco su Instagram vi consiglio di seguire una nicchia di riferimento e di inserirsi in gruppi dedicati per avviare una partnership e creare così il proprio networking professionale. 

Tecniche di networking 

Fare networking vuol dire anche dire addio alla paura di fallire, alla timidezza e all’introversione.

Tutto si può imparare a gestire, anche l’ansia. 

Per prima cosa bisogna :

  • Scegliere il proprio settore di lancio
  • Vincere la timidezza 
  • Saper ascoltare 

Quando si sceglie di partecipare ad un evento online o di persona, bisogna avere ben chiaro l’argomento sul quale si sta discutendo e cercare di affascinare l’interlocutore, facendo comprendere che si ha qualcosa da offrire, a prescindere dal tornaconto economico. Dunque, la parola chiave sulla quale puntare la nuova relazione è scambio.

Per fare tutto questo bisogna avere il coraggio di rompere il ghiaccio, vincendo i propri timori e la propria ansia da public speaking. Ed infine, una delle chiavi vincenti per intessere delle buone reti di contatti con i quali lavorare in futuro è sapere ascoltare senza interrompere gli altri interlocutori. Intervenire solo quando l’altro ha terminato. 

Se vi prende ancora l’ansia da pubblico potreste sempre esercitarvi per una mezzora allo specchio o potreste immaginare il volto di un’altra persona -che a voi mette serenità- sullo sguardo degli interlocutori. 

Un consiglio-prima di salutarvi- ve lo voglio dare: tutti i contatti, che riuscirete ad ottenere grazie a social network e ad eventi business, annotateli sempre sulla vecchia cara agenda cartacea, perché così avrete ancora più chiara la rete che avrete tessuto…scripta manent, social networks volant.

Buon networking a tutti! 

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *