TUTTE LE NOTIZIE

#CUOREDINAPOLI: cosa significa e come partecipare al battito

#CUOREDINAPOLI: cosa significa e come partecipare al battito

Napoli ha un cuore grande e non smette mai di battere. Il capoluogo partenopeo è terra di tutti e fin dalla sua nascita accoglie, avvolge e stravolge la vita di chi la attraversa o la vive ogni giorno. 

Essere napoletano è stupendo e difenderla, amarla e valorizzarla è un dovere di ogni cittadino che si professa suo amante. 

Siamo tutti figli del Vesuvio e della sirena Parthenope, dal loro incontro nasce Napoli e il suo battito incessante. Come rendere tangibile tutto questo amore?

Ci hanno pensato gli artisti del laboratorio Nuove Tecnologie dell’arte in Via Santa Maria di Costantinopoli, 107 a Napoli, a realizzare il frammento di cuore che da anni campeggia su monumenti e luoghi simbolo della città, ma anche su negozi, nei vicoli e nelle strade, incuriosendo passanti e turisti.

Quando inizia hashtag Cuore di Napoli?

Nasce così il city brand che ogni anno, in corrispondenza del mese delle rose, ovvero maggio, regala colorate parate e flash mob per le strade della città, illumina e porta attenzione su angoli ignoti di Napoli. 

#CUOREDINAPOLI: cosa significa e come partecipare al battito

#CUOREDINAPOLI è un progetto artistico ideato dal Corso di Nuove Tecnologie dell’Arte dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dopo le prime due edizioni del Festival del Bacio, realizzate a Sant’Agata de’Goti nel 2012 e nel 2013, l’opera, nei suoi successivi sviluppi a Napoli ha assunto il nome di #CUOREDINAPOLI, definendo così con immediatezza il riferimento contenutistico e territoriale nel quale si intendeva operare.

#CUOREDINAPOLI è un’opera d’arte relazionale, connettiva e partecipata.

Tutti possono condividere il battito facendo proprio questo frammento di opera e contribuendo a diffonderlo sui social per poi riconoscersi dal vivo nei giorni di eventi e di incontri comuni.

Come aderire a #CUOREDINAPOLI

#CUOREDINAPOLI: cosa significa e come partecipare al battito

Lo scorso 4 maggio 2019 i Quartieri Spagnoli con i suoi murales e personaggi sono stati protagonisti di questo grande battito con un tripudio di colori e di presenze festose.

Quest’anno dove si sposterà il battito di #CUOREDINAPOLI? L’ho chiesto ai creatori di questa scultura di identità antropologica e relazionale. Ecco cosa mi hanno svelato: 

  • Come nasce l’idea di un frammento di opera? 

#CUOREDINAPOLI è un scultura composta da relazioni, persone, gesti ed emozioni. Indossa un abito diverso per ogni luogo che la ospita.

Un frammento d’opera nasce dall’esigenza di #CUOREDINAPOLI di arrivare ovunque, diventa quindi il pretesto e la possibilità per qualsiasi persona di entrare a far parte del flusso. La spilla, così come le insegne disseminate per la città ma anche flyer e locandine di ogni evento, per noi sono pezzo importante ed integrante dell’opera; per questo crediamo giusto che tutti possano possedere un frammento di essa!

  • Quest’anno l’iniziativa a cosa punterà e dove si svolgerà? Qualche anticipazione…

Come già detto in precedenza, ogni anno, #CUOREDINAPOLI cambia veste: quest’anno sta cercando di indossare gli abiti del Quartiere  di Montesanto. 

Il lavoro che si tiene sul territorio è lungo ed è iniziato già da qualche mese. In queste settimane stiamo cercando di capire insieme alle persone che vivono il posto come amplificare, accelerare e valorizzare ogni piccola caratteristica del quartiere che ha tanto da dire. 

Anticipare qualcosa ora sarebbe azzardato, è nostra abitudine “mutare” in continuazione ogni singola sperimentazione proprio perché cerchiamo di ascoltare sempre  quella che è la voce del quartiere: quella che oggi è un’idea perfetta domani potrebbe essere cresciuta, mutata, contaminata e sarebbe un peccato rovinare quello che si vivrà durante il giorno dell’opera evento!

  • Il cuore di Napoli è solo un city brand o potrebbe diventare qualcosa di più? 

#CUOREDINAPOLI è un’opera d’arte collettiva e partecipata ma anche un sentimento e un segno nato dal basso e diffusosi grazie alle persone che entrano a far parte del flusso: adottando un frammento d’opera o semplicemente utilizzando l’hashtag. 

#CUOREDINAPOLI: cosa significa e come partecipare al battito

In questo modo, e grazie alle varie edizioni dell’opera-evento degli scorsi anni, #CUOREDINAPOLI è entrato sempre più a far parte dell’immaginario comune della città di Napoli, trasformandosi in un citybrand scelto, non da un singolo per la città, ma dalla città stessa.

  • Quale riscontro avete avuto dalla precedente edizione in questi mesi?

Ogni edizione ha esigenze, volti ed emozioni differenti. Non è molto corretto parlare di riscontro in questo caso perché #CUOREDINAPOLI non si pone delle regole da seguire o degli obiettivi da raggiungere: ogni edizione è ricca di nuovi punti di vista con i quali lavorare per capire come convogliare il mix di emozioni e caratteristiche di ogni quartiere in un’unica esperienza collettiva.

Sicuramente, come ogni anno, sarà diverso perché diversa è la modalità di approccio che ha la scultura nei confronti del quartiere che ha ancora mille sfaccettature da mostraci.

Noi ci aspettiamo il meglio, sia per il quartiere di Montesanto che per il territorio napoletano e speriamo che il messaggio di cui #CUOREDINAPOLI si fa portavoce si diffonda sempre di più: quello di Una Rivoluzionaria Presa di Coscienza!

Dove acquistare il gadget #CUOREDINAPOLI

Ed anche io mi sono fatta prendere da questo flusso inarrestabile di amore per Napoli, di ascolto attivo della voce della città in cui sono nata e cresciuta.

Ho trovato il battito nel frammento di cuore, acquistato presso la bottega delle Sorelle Talarico a Vico Due Porte a Toledo e da allora alimento questa passione diffondendo #CUOREDINAPOLI attraverso una foto, un messaggio sui social… seguendo il flusso arriveremo direttamente al luogo in cui il battito ha avuto inizio. 

È segno che, utilizzato anche come hashtag, amplifica il senso di riappropriazione del territorio e della città.

#CUOREDINAPOLI: cosa significa e come partecipare al battito

È il nostro city brand e lo spazio pubblico urbano diventa il luogo in cui realizzare un messaggio culturale, sociale e civile.

Cosa aspettate? Entrate nel flusso e condividete il vostro battito! 

Hai curiosità? Vuoi saperne di più? Ti aspetto nei commenti.
E se hai già partecipato alle scorse edizioni del city brand, lascia la tua testimonianza!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.