Fatti e misfatti

UNICEF, lascito solidale: quanto vale per te la vita di un bambino?

UNICEF-lascito-solidale

“Dopo il verbo amare, il verbo donare è il più bello del mondo” come dice la celebre frase di Bertha von Suttner per ricordare all’ umanità perché la vita sia un dono d’amore, soprattutto quando si parla dei più piccoli, i bambini. Ogni giorno calamità naturali, povertà e guerre sanguinose rompono gli equilibri e quelle sottili ombre di normalità che scandiscono i giorni di milioni e milioni di innocenti. Non sempre è facile intervenire. Le difficoltà sono tantissime e spesso è più semplice dire “vorrei fare qualcosa, ma sono così lontani da noi”. La distanza non è mai un problema per chi desidera davvero dare una mano concreta.

Il lascito solidale dona nuova vita ai bambini

E non c’è occasione migliore per far sentire il proprio amore a chi non ce l’ha, a chi è solo al mondo o ha perso i genitori. Sono milioni i bambini nel mondo ad aver bisogno di un dono grandissimo: la vita. E’ sulla base di questi obiettivi che l’ UNICEF (il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia) opera da anni per garantire una vita serena e in salute a tutti i piccoli, spesso vittime inconsapevoli di violenze e di abusi orribili, protagonisti di eventi catastrofici e disastri naturali. In tutti questi anni l’ UNICEF si è sempre mossa da sola, sostenuta solo dalla sensibilità dei donatori, provenienti da ogni parte del globo. E’ un ente che non opera solo interventi sul campo, ma promuove anche campagne sociali per far conoscere i diritti dei minori e favorire lo sviluppo delle loro potenzialità.

In un mondo lacerato dalle guerre e dagli odi razziali è bello toccare ancora con mano l’esistenza della “bontà”, che sembrava esser sepolta sotto secoli di sangue e di atrocità. In tutti questi anni l’ UNICEF ha continuato a coltivare la speranza, seminando certezze e sicurezza per i più piccoli. Oggi c’è un nuovo modo per continuare a garantire una vita felice e serena a milioni di bambini in oltre 190 paesi del mondo: il lascito solidale.

lascito solidale UNICEF

UNICEF, il cambiamento è possibile

Ognuno potrà donare un lascito solidale attraverso il proprio testamento all’ UNICEF assicurando terapie farmacologiche, istruzione, alimentazione sana a tutti i bambini in ogni parte del mondo. Non è una novità, ma una realtà che ha avuto il suo grande successo già in Guinea Bissau e Bangladesh. Ora tocca alla Siria e ai suoi piccoli studenti riavere la loro scuola distrutta dai continui bombardamenti. Negli occhi di un bambino che soffre si può vedere, nonostante il dolore, un oceano d’amore. Noi siamo di passaggio su questa terra, così come i nostri beni materiali non sono eterni, ma con un lascito solidale all’ UNICEF potranno trasformarsi in nuove realtà, assicurando un patrimonio che si rinnoverà sempre in qualcosa di magico: il sorriso di un bambino felice.

Buzzoole

Share:

Rispondi