La denuncia

Torino, capannoni abusivi nel Parco Ruffini

capannoni-abusivi-torino




TORINO- Non bastava l’afa a far bollire l’asfalto, ora ci si sono messi anche i gazebo abusivi. E’ quanto sta accadendo in queste ore nel capoluogo piemontese, vittima dell’ennesima “magagna” dell’abusivismo, battuta sul tempo dall’intervento delle autorità competenti.

La Municipale a caccia di abusivi

Una serie di tendoni bianchi, uno in fila dopo l’altro, si ergevano fino a questa mattina nel parco torinese Ruffini per circa 1200 metri quadrati. Tutto normale, apparentemente. In realtà, alcune strutture sono state montate senza l’autorizzazione, come è stato poi rilevato da controlli effettuati la settimana scorsa.

Sempre più abusivi costruiscono su suolo pubblico

Questa mattina, gli agenti della Sezione San Paolo/Cenisia/Cit Turin della Polizia Municipale hanno proceduto a sanzionare per occupazione abusiva di suolo pubblico il responsabile del montaggio. Il titolare, essendo venuto meno alla presentazione dei documenti richiesti è stato denunciato per aver consentito il proseguimento del montaggio. Al momento sul posto sono di guardia gli agenti della Municipale per monitorare eventuali movimenti sospetti.

 

 

Share:

Rispondi