TUTTE LE NOTIZIE

Non sai come arredare un giardino? Ecco qualche idea veloce

Non sai come arredare un giardino? Ecco qualche idea veloce

L’estate si avvicina e abbiamo voglia di relax e di goderci il sole e l’aria tersa che queste belle giornate primaverili già fanno pregustare. Se non sai come arredare un giardino, un po’ malandato e invecchiato dalla stagione appena trascorsa, allora ti suggerisco di leggere fino in fondo questo articolo per trovare spunti interessanti su come arredare il giardino dei tuoi sogni, spendendo poco. 

In fondo, le giornate trascorse a casa in questi mesi ci hanno fatto riscoprire spazi dimenticati o dati per scontati. Ora, è arrivato il momento di restaurarli o di crearne dei nuovi. E poi abbiamo bisogno di sentirci a contatto con la Natura per riconnetterci al nostro Io. Creare del verde in mini giardini da interno in verticale è possibile grazie ai nuovi trend creativi e alla possibilità di ricevere consegne a domicilio dai vivai. 

 Griglie appendivasi

È un’idea che arriva da lontano, dalla magica Andalusia. Queste griglie si attaccano alle mura esterne di balconi e terrazzi e permettono di creare un giardino verticale. 

Non solo l’umore, ma anche il nostro organismo beneficeranno della presenza di verde in casa o sul balcone. Le piante hanno la capacità di assorbire le particelle inquinanti e rilasciano ossigeno. Un modo per avere una casa più ecosostenibile e green.

Ok, torniamo agli arredi da giardino in verticale. Possiamo optare anche per mobiletti in legno, che conferiscono un tocco di rustico ai nostri balconi e terrazze. Cosa possiamo piantare? Ortaggi, basilico, insalate. 

Sono molto richiesti sul mercato anche pannelli in feltro con apposite sacche per inserire i mini vasi.

Le pareti orto sul balcone sono un vero spettacolo per gli occhi di chi le coltiva e di chi le osserva dal balcone dirimpetto. 

Non sai come arredare un giardino? Ecco qualche idea veloce

Chi ama l’ orto fai da te può anche optare per cassette di legno dipinte, impilandole in modo sfalsato. Un modo delizioso ed economico per chi non sa come arredare un giardino. 

Le pareti vegetali proteggono gli ambienti fungendo da isolante dalla eccessiva esposizione solare, trattenendo il calore in inverno e mitigando la temperatura in estate. Se date un’occhiata su Amazon trovate davvero tantissime soluzione di arredo giardino verticale e in poche ore sono a casa vostra. 

Un grande vantaggio! 

Discorso diverso per chi deve rimettere a nuovo uno spazio verde intorno alla propria villetta, lontano dal rumore della città. 

Tra le varie idee per arredare il giardino abbiamo la creazione di un’area relax con gazebo e poltroncine di vimini. Total white per avere maggiore luminosità. 

C’è chi osa e monta un barbecue e una piscina jacuzzi.

In questo tipo di giardino all’aperto la manutenzione deve essere costante. Per questo è bene scegliere un sistema di irrigazione automatica (i costi si aggirano sui 100€).

Idee per arredare un giardino piccolo

Non tutti hanno a disposizione ampie balconate o terrazze con le quali dare sfogo alla propria creatività in materia pollice verde. E quindi, come arredare un giardino sul proprio balcone? Deve rinunciare al colore dei fiori e al piacere del verde in casa? Assolutamente no! C’è una soluzione anche per questa tipologia: un piccolo giardino pensile. 

Basta utilizzare una sbarra che freni i vasi , meglio in plastica con tanto di sottovasi. 

Se si ha a disposizione solo una finestra, allora assicuriamoci che sia esposta al sole solo per qualche ora al giorno e a questo punto scegliamo con cura i colori delle nostre piante: le petunie violette, i gerani, il Sedum rosa. L’effetto colore è garantito! 

Come allestire un giardino sulla terrazza? Ho sempre amato l’energia dei colori intensi e vivaci. Ricordo che mia nonna di questi tempi aveva travasato tantissime piante di tutti i colori. Ne conservo ancora qualcuna con grande amore. Un vero tesoro secolare. 

Un piccolo terrazzo può trasformarsi in un luogo meraviglioso e accogliente con i giusti complementi di arredo e fantasie uniche. 

Non sai come arredare un giardino? Ecco qualche idea veloce

Un tavolo di plastica bianco o in vetro con apposito foro per l’installazione di un ombrellone è un modo per avere privacy e relax sul proprio balcone o terrazzo. In questa tipologia di terrazzo è meglio circondarsi di pareti vegetali e giardini verticali con vasi dalle forme accattivanti. Se cercate pura magia e romanticismo, di sera potreste circondarvi di lampadine solari a cascata( queste le trovate da Ikea modello Svartra). Personalmente? Le adoro! 

Come arredare giardino sul balcone

Come allestire un giardino di casa rigoglioso? Fuori o dentro casa una parete verde dona allo spazio un grande fascino. 

Mi piacciono molto le fioriere componibili per realizzare pareti verticali colorate. Ne ho viste di meravigliose sia su Leroy Merlin sia su Ikea. Niente scuse: non sono capace, non ho tempo…tutti abbiamo il pollice verde. Basta un davanzale assolato, il terriccio, il concime, un annaffiatoio colorato, paletta, rastrello e piantine giovani e via! Siete pronte a creare il vostro mini-orto o giardino sul balcone. 

Idee arredo giardino fai da te

Se non avete tempo di recarvi direttamente nei negozi di arredo e se l’acquisto online non fa per voi, allora potreste optare per il fai da te. Se in casa avete vecchie stoffe colorate tra le tonalità del giallo e del turchese provate a trasformarle (se amate cucire e ve la cavate abbastanza bene, perché non provarci?) in una colorata tovaglia in coordinato con i cuscini per le sedie da esterno. Scegliete sedie in metallo colorato, che resistano agli agenti atmosferici e, se avete un lato del balcone terrazzo chiuso da una parete divisoria, provate a trasformarla in un angolo divano con tanto di parete vegetale. Per dare più colore al balcone scegliete vasi di varie tonalità. Su Ikea ne trovate per tutti i gusti!  

Cosa coltivare sul balcone? 

Ora che hai un’idea su come arredare un giardino in terrazza, dobbiamo capire cosa piantare. Quando decidiamo di coltivare un piccolo orto/ giardino sul nostro balcone dobbiamo tenere conto della loro stagionalità e alla crescita contenuta. In primavera è ideale piantare zucchine e pomodori ciliegina, melanzane, cetrioli, ma anche piante aromatiche, more e lamponi, menta, insalata. 

Se coltiviamo un orto è perché desideriamo auto produrre alcuni prodotti naturali da consumare a tavola, però occhio all’uso di prodotti chimici e ai batteri e smog che si possono accumulare sulle foglie. Ecco perché è bene lavare sempre frutta e verdura in acqua e bicarbonato prima di cuocerle o consumarle. 

Il vertical green sta prendendo piede sui balconi di tutte le città d’Italia, soprattutto in questo periodo in cui i fiori e l’orto rappresentano la rinascita della natura e di noi stessi. 

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.