Napoli, notte dell’arte per i bambini del Kenya

notte d'arte bambini kenya

NAPOLI- A Natale siamo tutti più buoni. Le parole ed i bei  propositi non bastano. Ci vogliono azioni concrete ed efficaci. Sulla base di questi obiettivi tutte le associazioni di Via (da Museo a Toledo, da San Giuseppe a Borgo Orefici) di Confcommercio Napoli parteciperanno alla Notte dell’Arte che si svolgerà il prossimo 12 dicembre. Ogni negozio aderente al progetto AMREF esporrà materiale informativo su Health Africa ed un salvadanaio in cui i clienti potranno fare la loro offerta e donare un sorriso per Natale ai milioni di bambini africani, vittime di povertà ed indifferenza.

“Ringrazio Confcommercio, il Presidente Pietro Russo e tutti i Presidenti delle Associazioni di Via che hanno aderito al nostro invito anche quest’anno, dimostrando sensibilità non solo per le esigenze delle proprie aziende rappresentate ma anche per far pulsare d’amore il cuore di questa bella parte di Napoli”, così ha introdotto l’iniziativa Francesco Chirico, Presidente della Municipalità 2.

Notte dell’arte e di solidarietà nel centro storico

Più acqua potabile e servizi igienici a Kitui, Kenya, saranno assicurati grazie ai fondi raccolti e la manifestazione conclusiva si terrà il 12 dicembre a Piazza Dante. Non solo nei negozi ma anche nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore i cittadini saranno sensibilizzati sul tema dell’acqua, attraverso un percorso esperienziale che consentirà al pubblico napoletano di immedesimarsi in tutti i fratelli e le sorelle africane che ogni giorno combattono con migliaia di difficoltà per assicurarsi un sorso di acqua potabile. Infine, ci sarà una mostra tematica dal titolo “Schizzi d’Acqua” e tanti banchetti informativi nelle piazze cittadine e numerosi stand dedicati all’animazione dei bambini, anche grazie alla collaborazione e al supporto dei Donatori del Sorriso Onlus.

Confcommercio supporta la Notte d’Arte

“Un messaggio di Pace e di Solidarietà che la nostra Associazione non poteva non raccogliere e che ha visto una importante partecipazione attiva delle aziende e delle Associazioni di Via nostre associate”, ha dichiarato Pietro Russo, leader di Confcommercio Napoli. La strada da percorrere è ancora tanta per rendere i nostri centri dello shopping sempre più attraenti e facilmente raggiungibili e noi saremo sempre pronti a fare la nostra parte. Il nostro invito ai consumatori, pur nella consapevolezza del particolare momento economico, è quello di non far mancare un gesto concreto di solidarietà”. Cuori aperti e mani tese, ognuno può vivere un Natale diverso!


 

 

Follow:

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La news del mese

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Il centro storico di Napoli è un vaso di Pandora, al cui interno c’è un pullulare magmatico di artisti e poeti, di musica e allegria.  E così, passeggiando lungo Via San Pietro a Majella non…

Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.