TUTTE LE NOTIZIE

Imparare a truccarsi a casa in quarantena fa bene: ecco perchè lo faccio

Imparare a truccarsi a casa in quarantena fa bene: ecco perchè lo faccio

Con l’arrivo della primavera abbiamo voglia di leggerezza e di iniziare una nuova skincare routine! Cosa c’è di meglio di imparare a truccarsi bene anche a casa?

Ebbene sì, purtroppo, il momento storico sociale ci costringe a restare a casa e a rinunciare a passeggiare all’aria aperta per ritrovare il buonumore. Ecco perché trovo nel trucco un modo di comunicare il mio stato d’animo e un mezzo per esorcizzare le ansie.

Ho un modo tutto mio di combattere la depressione e di prendermi cura del mio corpo.

In questi giorni mi sono arrivati tantissimi prodotti di bellezza per la cura di sé: detergenti viso, make-up nelle tonalità di spring vibes, anticellulite, siero viso anti età e così via.

Come truccarsi in quarantena

Alcuni, quasi sconvolti dalla quantità di prodotti che sto postando sul mio canale Instagram, hanno addirittura esordito: “Cosa devi fare con tutti questi cosmetici? Ti devi aprire una profumeria?”.

Ho risposto con sincerità: “Voglio continuare a vivere la mia beauty routine senza deprimermi! E lo faccio attraverso la cosmesi! Il mio punto debole da una vita…”.

Imparare a truccarsi a casa in quarantena aiuta molto psicologicamente! Perché?

Non me lo sto inventando io per vendere prodotti, né per mettermi in mostra con chissà chi! C’è uno studio scientificamente provato che afferma come truccarsi bene, anche se non si deve uscire, è un atto d’amore verso se stesse.

Quando si ammira il proprio viso con un tocco di rossetto e di colore in più, ci si sente subito più felici. È una teoria psicologica adoperata anche in ambito oncologico per restituire il sorriso alle donne. Truccarsi per stare a casa migliora il mood of the day.

Guardarsi allo specchio e pensare a come truccarsi bene inizia a mettere in moto tutta una serie di emozioni, un liberare le endorfine della felicità e dell’entusiasmo.

La cromoterapia c’era già nell’Antico Egitto: il colore aveva uno scopo terapeutico. Anche oggi abbiamo la psicologia del colore– ve ne ho già parlato a proposito dell’armocromia- e colorare il proprio viso solo per scattarsi un selfie o per fare una videochiamata al fidanzato lontano, alle amiche distanti, può essere il motore di un benessere interiore e combattere la tendenza alla depressione, soprattutto in questi giorni costretti a restare a casa.

Imparare a truccarsi a casa in quarantena fa bene: ecco perchè lo faccio

MYBEAUTYBOX Italia SPRING VIBES

Imparare a truccarsi a casa può essere anche un modo per migliorare il proprio look, una volta che saremo finalmente fuori dalla quarantena.

MyBeautyBox Italia per questo mese mi ha inviato una box dal valore di 50€: Spring Vibes.

Imparare a truccarsi a casa in quarantena fa bene: ecco perchè lo faccio

All’interno della scatola ho trovato di tutto, ben sette prodotti incredibili:

Bagnoschiuma Fragolina di Bosco di Aquolina: un formato travel, che avrei portato volentieri con me se fossi stata in viaggio come la scorsa primavera. Però, la sua fragranza frizzante e dolce mi regala un bel risveglio profumato sotto la doccia. Lo promuovo!

Wilkinson Xtreme 3 Beauty: quando l’ho vista mi sono illuminata di felicità! Sapete quanto è difficile trovare un prodotto per depilarsi in questo periodo? Ha ben tre lame flessibili e la testina snodabile. La trovo perfetta per la rasatura delle parti più delicate. Tra l’altro, mentre taglia via i peli in crescita, lascia Aloe Vera e Jojoba sulla pelle e non irrita.

Idrolato di eucalipto della Biofficina Toscana: un prodotto davvero ottimo per capelli, viso e corpo. Rinfresca e protegge la pelle secca e purifica la cute. L’ho usato in abbinamento allo shampoo. Massaggiandolo sul cuoio capelluto mi ha donato una decina di minuti di benessere incredibile!

Aloe Filler Siero Effetto Immediato di Equilibra: conoscevo già questo brand e non mi ha mai deluso. Il siero è fenomenale. Sto già litigando con mia sorella e con mia madre che vorrebbero usarlo ogni giorno. Poi finisce! È un siero magico perché contrasta i segni del tempo e contiene Acido Ialuronico. Quest’ultimo rimpolpa la pelle donando subito un effetto filler. Lo amo!

Erano Laszlo Sea Mud Deep Cleansing Bar: quando l’ho vista non ho capito cosa fosse. Poi, l’ho aperto e l’ho provato sul viso. Sapone per detergere e purificare la pelle. Una pulizia meravigliosa grazie all’azione esfoliante del fango marino del Mar Morto. Ogni arrossamento è sparito!

Prodotti per imparare a truccarsi bene

Terminata la skincare routine, sono apparsi nella MyBeautyBox due prodotti make up molto belli:

  • WET N WILD Megalast Lipstick: un rossetto dal nuovo design più accattivante con tanto di bocca come logo. Il colore Rosè-Mauve è perfetto con i colori del mio viso.
  • Mesauda Milano Vibrant Eyeshadow Duo: grigio e bianco per uno smokie eyes di tutto rispetto. Il brand lo amo già da tempo per le nuance e le texture di smalto unghie.

Ecco perché adoro le beauty box e le sorprese che mi riservano ogni mese.

Ho imparato a curare la pelle secca, a combattere i segni del tempo e ho capito come truccarsi bene anche a casa restituisce entusiasmo e vitalità.

Se volete provare MYBEAUTYBOX ITALIA vi regalo un altro buono sconto inserendo questo codice:

RUSS215

Che ne dite di iniziare una beauty routine challenge? Vi aspetto nei commenti per consigli, ansie da trucco e tanti altri dubbi!

Altri articoli qui…

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.