Curiosità

Città della Scienza, come risparmieremo sulla bolletta della luce?

Vivere meglio in casa o in ufficio può anche farci risparmiare. Gli impianti di illuminazione e climatizzazione, che pesano in maniera significativa sulla bolletta energetica, sono infatti sempre più a basso impatto ambientale e recepiscono le direttive della Comunità Europea in merito alla riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2, a fronte di un incremento dell’uso di fonti energetiche rinnovabili. A discutere , giovedì 12 maggio dalle ore 14 a Città della Scienza a Napoli, saranno architetti, ingegneri, periti e tutti gli operatori del settore, nel convegno “Soluzioni per il comfort ecosostenibile”, promosso dall’azienda Majorano Spa, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri, l’Ordine degli Architetti, Collegio dei Periti e l’Aeit di Napoli.
Dopo l’intervento di apertura del presidente di Majorano Spa, Angelo Majorano, le relazioni di Luigi Vinci presidente Ordine Ingegneri di Napoli, Maurizio Landolfi, coordinatore della Commissione Impianti Ordine Ingegneri di Napoli, Pio Crispino, presidente Ordine Architetti di Napoli, Antonietta Maria Nisi, consigliere dipartimento sostenibilità e smart city dell’Ordine degli Architetti di Napoli, Maurizio Sansone, presidente Collegio dei Periti di Napoli, Adamo Nicola Panzanella, presidente Aeit Napoli. La presidente di Aidi Campania, Associazione Italiana di Illuminazione, Laura Bellia, parlerà di qualità di illuminazione negli ambienti di lavoro. In chiusura, l’intervento di Gennaro Allaria, direttore territoriale corporate Bnl sui finanziamenti per l’efficientamento energetico.

Nota Stampa
Share:

Rispondi