A Napoli boom di acquisti nei China Store

Giulia Russo
no comments

NAPOLI-Sempre più numerosi i negozi di oggetti per la casa in plastica e in alluminio made in China, disponibili a prezzi convenienti. Di solito si tratta di oggetti fuori dal comune come affetta uova o spremiagrumi mignon, tende per la casa, oggettistica da regalo,piatti,bicchieri,ma anche mobili in plastica,sedie per picnic, ferramenta e biancheria intima uomo e donna.

Chi sono i compratori dei China Store?

Lo chiediamo a una cinese, Maria Cian, addetta alla vigilanza clienti: “Sono persone comuni, soprattutto casalinghe che amano cambiare le tende in casa, studenti che acquistano quaderni, penne, zaini per la scuola o per l’università. I prezzi sono bassi rispetto ad altri negozi perché noi acquistiamo all’ingrosso-e prosegue-Abbiamo anche oggetti per l’idraulica, ad esempio se si rompe il laccio doccia nei giorni festivi corrono qui a comprarlo, perché siamo aperti anche di domenica tutta la giornata”.

Come mai questa affluenza nei China Store?

Ormai la crisi tende a far risparmiare sugli acquisti e dove ogni giorno si vede chiudere un negozio italiano proprio li’ si apre uno cinese.Per difendersi dalla concorrenza i cinesi offrono ogni giorno un prodotto novità,’ che attira la gente. E poi i cinesi con la loro cortesia e sorriso sulle labbra ottengono boom di vendite senza pari.Ci dice sempre la signora Cian, addetta alla clientela: “Qui non ci si annoia mai di percorrere in lungo e in largo le tante sale di esposizione, così una persona sola passa molto tempo a contemplare la merce e soprattutto se trova quel che cercava fa da passa parola ad altri e diventa una catena molto lunga”. Napoli però non è la sola città a godere di questa vendita cinese super conveniente, infatti anche il Nord Italia è ormai la patria della Cina.

Come si fa nei China Store a mettere in fuga un ladro?

“Nessuna paura, le telecamere sono dappertutto e la vigilanza fa il resto” conclude Maria Cian.

 Il Capodanno Cinese dello shopping continua… 

Categories:

About Giulia Russo

Super Mamma, giornalista e scrittrice. Ha tante passioni, ma l'amore per la recitazione vince su tutte. Ha collaborato con testate locali come La Riviera, Libero, Lo Strillo, Il Giornale di Napoli- Il Roma, Politica Meridionalista. Opinionista satirica su Canale 50 di Pisa (L'Impallato e Panni Sporchi). Ha scritto due libri "Napoli Antica e Napoli Polemica"; "Vincenzo Dattilo, il più napoletano dei napoletani" editi da Firenze Libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *