Costumi da bagno anni50 :trionfo bikini

Valeria Russo
no comments

Estate che viene, costumi da bagno che tornano di moda. E così non si arresta ogni anno la voglia di stupire, mettersi in mostra e reinventare lo stile del passato. Questa estate è esplosa la mania per gli anni 50, forse avrà avuto la sua parte anche la fiction spagnola Velvet in onda su Rai Uno, dove protagonisti sono i giovani e gli abiti degli anni del secondo Dopoguerra.

Le spiagge della Sardegna, quelle di Ponza, Capri, Favignana e Lignano Sabbiadoro pullulano di donne in bikini anni 50: slip a vita alta e fascianti fino all’ombelico, reggiseni triangolari e a balconcino per evidenziare il décolleté. Eleganza e freschezza con colori e fantasie floreali e a quadrettini per restituire alle donne quel fascino genuino e pulito di una volta.

costumi da bagno

Chi ha inventato i costumi da bagno anni 50?

È uno dei costumi più richiesti al mondo e non smetterà mai di essere prodotto. E pensare che il suo nome Bikini deriva da un’isola del Pacifico in cui l’America faceva esperimenti nucleari. Nasce il 5 luglio del 1946 grazie alla creatività di Louis Réard, sarto francese. All’inizio non ebbe questo grande successo e solo negli anni 50,appunto, diventava protagonista indiscusso delle spiagge di tutto il mondo.

Marilyn Monroe, icona dei costumi anni 50

Proprio la diva hollywoodiana fu una delle maggiori estimatrici del nuovo capo di abbigliamento da spiaggia: Marilyn Monroe amava il bikini e ne aveva una intera collezione. Impossibile dimenticare lo shooting fotografico in cui la bella bionda vestiva un due pezzi bianco con un cappotto aperto sopra. I bikini a culotte con vita alta stile anni 50 erano i suoi preferiti. La Monroe divenne icona di stile per tutte le donne dalle forme generose e non filiformi, desiderose di indossare un bel due pezzi per farsi notare dai loro fidanzati e mariti, mentre erano distese al sole di uno di quegli indimenticabili bagni anni 50.

costumi da bagno

Come sono cambiati i costumi da bagno?

Difficile dirlo con certezza. I bikino erano amati e indossati dalle donne già ai tempi dell’Antica Roma come testimoniato da alcuni ritrovamenti archeologici. Il bikini in due pezzi è sempre stato l’outfit da spiaggia preferito dalle italiane per garantire una abbronzatura total ed uniforme. Da qualche anno è tornato di moda anche il costume intero, che modella e snellisce le forme anche più capricciose. Anche quest’ultimo è ricercatissimo nello stile anni 50 coperto all’inguine scende a culotte e sottolinea il girovita.

Che messaggio trasmette il bikini?

Chi indossa come costumi da bagno il bikini è sicuramente una donna sicura di se stessa ed indipendente; non teme il giudizio altrui e ama la libertà. Il bikini è uno stile di vita, ma resta indiscutibilmente un sex symbol insuperabile.

Un bikini è per sempre…

Categories:

About Valeria Russo

Giornalista Pubblicista...“curiosa al punto giusto”. Amante dei viaggi e della cucina. Come reporter ha esordito sul quotidiano Il Roma nel novembre del 2007. Ha collaborato con testate on line come: NapoliVillage.it, Julie News, NapoliToday.it, il Mattino, HuffPost, Blasting News. E' sempre “on the road” a caccia di verità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares