TUTTE LE NOTIZIE

Filtri facciali Instagram Stories ecco perché crearli


Filtri facciali Instagram Stories ecco perché crearli

Perché usare i filtri facciali Instagram? Stories Instagram visualizzazioni sempre più importanti per aumentare il proprio engagement. Ebbene sì, siamo tutti schiavi dell’immagine e anche un po’ narcisisti. Ammettiamolo! Anch’io mi metto nella mischia dei narcisisti!

E i social in questo ci hanno messo lo zampino, come si suol dire. Perché? Prendiamo Instagram con tutti i suoi filtri per le foto e, da qualche tempo, anche per i video e le Instagram Stories. In questo modo, ha dato la possibilità a tutti di apparire più belli e più sicuri di se stessi.

E quella che sembrava una cosa da “bimbominkia” si è trasformata in una potenziale bacchetta magica per aumentare il proprio engagement sul noto social network.

Ormai, siamo tutti pazzi per i filtri sulle Instagram Stories e se ne trovano davvero per tutti i gusti e per le proprie esigenze.

Perché? I filtri facciali Instagram sono pieni di effetti, sono personalizzabili, sono colorati, migliorano la qualità della pelle e rendono tutti più belli.

Come creare filtri su Instagram

Creare un filtro per le storie di Instagram non è semplice, è necessario scaricare delle app sul proprio pc.

Essi consistono in un filtro AR. E per creare questo tipo di filtri Instagram si può ricorrere al tool Spark AR Studio, disponibile sia per Mac sia per Windows.

Se invece vogliamo cercare nuovi filtri Instagram facciali, possiamo farlo all’interno della barra di ricerca dei filtri messi a disposizione dal social network.

Come cercare filtri su Instagram? Basta inserire nella barra di ricerca una parola, il nome di utente Instagram che seguiamo e che ha già creato delle maschere per le stories Ig. I nuovi filtri, prima di essere salvati, possono essere testati in estemporanea.

E allora scopriamo insieme delle app per creare filtri Instagram divertenti o beauty.

SPARK AR studio si scarica su Mac o su Windows e crea filtri Instagram davvero incredibili.

Una volta installato sul proprio pc, è possibile avere una schermata iniziale con dei template di filtri predefiniti da cui poter partire per la personalizzazione in base alle proprie caratteristiche ed esigenze.

Quando hai creato il tuo filtro facciale Instagram, è possibile condividerlo sulla piattaforma, dove potrà essere scaricato da tutti gli utenti interessati.

Bisognerà salvare il file su Spark Ar Studio e poi cliccare su Export, il file è in formato .arexport. E poi andrà aperto l’Hub di Spark Ar Studio, bisognerà inserire le proprie credenziali di Facebook e cliccare su Carica Effetto. Decidete dove caricare il filtro facciale su Instagram o su Facebook.

Basta inserire un logo che identifichi il filtro e accettare le condizioni legali di Instagram.

A questo punto si deve caricare un video di 15 secondi, che mostri effetto del nuovo filtro sul volto.

Ora sai come fare filtri Instagram. Divertiti a sperimentarne sempre di nuovi e non dimenticare che anche la caption Instagram aumenta l’engagement con la community.

Ma perché tutti stanno creando questi filtri? Instagram ha cambiato il suo algoritmo e molti stanno testando varie modalità per accrescere il proprio tasso di engagement, buttato a terra dai nuovi aggiornamenti di Instagram. E secondo le ultime news di esperti del settore social media strategy creare propri filtri facciali Instagram potrebbe determinare l’aumento del proprio engagement. Motivo per cui crearne dei nuovi, favorendone il download, è un’ottima strategia per aumentare le visualizzazioni Instagram stories.

Più utenti cercano e scaricano il filtro personalizzato, che hai appena creato e pubblicato su Instagram, più avrai una fiamma di ritorno positiva: un aumento delle ricerche del proprio profilo, quindi un aumento di conseguenza dell’ Engagement.

I filtri Instagram popolari sono quelle delle grandi blogger e delle influencer.

Filtri popolari da scaricare

Come vi dicevo, ci sono tantissime blogger e instagramers che stanno creando filtri facciali Instagram. Però, quelli che ho provato e mi piacciono molto sono questi:

Minimalis di @nadianraulya

8 + WARM presets di @yulia_hakman

Angel Eyes di @martinaelli

Sun e Grani di @_debeemaman

Greta Love di @gretaavanzini

Glamour All Day di @Miriamchilante

Stars di @grace_theamazing

Molto interessante è stata anche l’introduzione da parte di Instagram di un filtro antibullismo.

Non è altro che un algoritmo in grado di bloccare i commenti riconosciuti come offensivi un filtro automatico, già presente sul profilo, nasconderà i messaggi poco carini di chi è un mean follower.

Ok, vi ho detto tutto! La creazione filtri storie Instagram sarà davvero un modo divertente di mettersi in gioco e aumentare la propria popolarità!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.