Aperivisita alle Catacombe di San Gennaro tra mistero e gusto

A Napoli non ci si annoia mai! In estate la città si spopola, ma non c’è da preoccuparsi perché qualcosa da fare nel tempo libero c’è sempre, soprattutto ì per chi resta a casa o è appena rientrato dalle vacanze. Ed allora come ingannare il tempo e vincere il caldo?

Se conoscere il passato vi intriga, se avete uno spirito d’avventura e scendere nelle profondità della terra non vi fa paura, allora c’è il tour perfetto per voi!

Avventura e magia nell’aperivisita

Metti una bella sera d’estate, un mistero e un gustoso aperitivo questo è il mix giusto per vivere un’esperienza culturale indimenticabile: Aperivisita alle Catacombe di San Gennaro nel Rione Sanità è un evento imperdibile, previsto per sabato 6 agosto alle ore 20:00. E’ solo il primo di una serie di appuntamenti che si terranno ogni sabato d’agosto, ma solo su prenotazione.

Il nuovo modo di fare cultura con un’ aperivisita

Dopo un’affascinante discesa nel sottosuolo, ricco di storia e di leggende, ai partecipanti sarà servito un delizioso aperitivo a base di prodotti gastronomici del Rione Sanità e di DUBL, uno spumante che sperimenta il “Metodo Classico” e le uve campane: Greco, Aglianico e Falanghina. Il tour con visita guidata e aperitivo ha la durata di un’ora e un costo di 12 euro a persona, non pagano invece i bambini fino a 12 anni.

E’ necessario inviare la propria adesione e prenotazione all’ indirizzo mail prenotazione@catacombedinapoli.it oppure telefonare al 0817443714. Se arrivate in città da lontano, o vi trovate a Napoli per lavoro, un salto in questo magico luogo va fatto!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La news del mese

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

A Napoli non ci si annoia mai! In estate la città si spopola, ma non c’è da preoccuparsi perché qualcosa da fare nel tempo libero c’è sempre, soprattutto ì per chi resta a casa o…

Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.