Da non perdere

Pozzuoli, al via l’VIII edizione di A Corto di Donne

a corto di donne 2015

Si terrà venerdì 12 giugno, alle ore 17.30, presso il Polo Culturale Palazzo Toledo, in via Ragnisco, 29 a Pozzuoli, la presentazione della VIII edizione di A Corto di Donne, rassegna di cortometraggi al femminile.

Interverranno: Vincenzo Figliolia, sindaco di Pozzuoli, Franco Fumo, assessore alla cultura, Bruno Buonaiuto, direttore Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo di Pozzuoli, Adele Pandolfi e Giuseppe Borrone, direttori artistici, Rossana Maccario e Aldo Mobilio, direttori organizzativi.

Sono 39 i lavori selezionati, tra gli oltre 300 film iscritti da 40 paesi di tutto il mondo, che saranno presentati nel corso del festival, in programma a Pozzuoli, dal 18 al 21 giugno, presso il Complesso Agave Hotel e al Polo Culturale Palazzo Toledo. L’elenco completo dei cortometraggi finalisti e il programma della manifestazione è disponibile sul sito www.acortodidonne.it.

Le giurie tecniche, formate da esponenti del mondo del cinema e della cultura, e le giurie Giovani, composte da studenti degli istituti superiori flegrei, assegneranno il premio al miglior cortometraggio per ciascuna delle quattro categorie in cui è articolato il festival: animazione; documentari; fiction; sperimentale. Sarà inoltre attribuito un premio speciale al miglior cortometraggio italiano, individuato tra tutti i lavori selezionati per la rassegna.

Organizzata dal Comune di Pozzuoli e dalle associazioni culturali A Corto di Donne, “Quicampiflegrei” e “Diálogos”, la rassegna è patrocinata da: Regione Campania; Azienda Autonoma Cura Soggiorno e Turismo di Pozzuoli; Consigliera di Parità della Provincia di Napoli; Instituto Cervantes Napoli; Goethe Institut; Institut Français Napoli; Università degli Studi di Napoli Federico II; Università degli Studi di Napoli L’Orientale; Università degli Studi Suor Orsola Benincasa; Accademia di Belle Arti di Napoli; Coordinamento Festival Cinematografici Campania; Pari e Dispari – Sportello Pari Opportunità del Comune di Napoli presso l’Università Suor Orsola Benincasa; Laboratorio interdisciplinare Donne Genere e Formazione “DGF” presso il Dipartimento di Studi Umanistici Università degli Studi di Napoli Federico II; Dottorato di Ricerca in Studi di Genere – Università degli Studi di Napoli Federico II.

(C.S)



Share:

Rispondi