TUTTE LE NOTIZIE

Santina Campana, il bucaneve di Alfedena

Santina Campana, il bucaneve di Alfedena


Roccaraso, meta gettonata per le vacanze sulla neve , è nota anche per aver dato i natali ad una giovane, umile e santa, già da tempo in attesa di essere canonizzata tale: Santina Campana. A due passi dalla residenza dei Vip,lontano dal clamore delle piste da sci, si trova Alfedena, piccola contrada rurale della provincia de L’ Aquila. Qui, il tempo si è fermato al Dopoguerra. La gente è semplice e vive di fede e attività legate alla terra.

Dove si trova Alfedena

La vita scorre in una pace celestiale allietata dal rumore di qualche ruscello.Non tutti gli abitanti ricordano la dolce e deliziosa Santina.E’ quasi un secolo che la piccola è volata in cielo a soli ventun anni.Visse nel periodo della Grande Guerra e contrasse  la più brutta malattia del secolo:la tisi.Fece lunghi periodi allettata, il male e la debolezza non le permisero di prendere i voti per diventare novizia.

Santina Campana, il bucaneve di Alfedena

Nel 1950, Santina spirò e,quasi subito, cominciò a elargire grazie a quanti le si rivolgevano in preghiera con fede. 

Oggi, Alfedena è diventata una località di pellegrinaggio internazionale, soprattutto da parte di persone colpite da tumore e altre malattie incurabili.

Qualche anno fa, anche io mi sono recata nella Oasi ove riposa il corpo di Santina, il bucaneve di Alfedena, come la chiamavano in paese data la sua pelle delicata e limpida come l’omonimo fiore, circondata da una cornice di statue sacre.

Il cuore palpita al pensiero di essere lì a pregare, laddove dieci anni fa c’era anche Don Bruno,  fratello di Santina, anche lui religioso. 

Santina Campana, il bucaneve di Alfedena

 Proprio quest’ultimo è in concetto di santità per aver fatto tante grazie dalla sua morte ad oggi. Li chiamano i fratelli santi, per l’esemplare stile di vita cristiana e per la grande umiltà con la quale hanno aiutato già in vita numerosi abitanti di Alfedena e dintorni. Tra poco Santina sarà dichiarata beata e finalmente saranno riconosciute le Sue virtù.

Come guarire grazie a Santina Campana

Prima di volare in cielo, la stessa Santina pronunciò queste parole:”Vado a pregare per voi e a prepararvi il posto….. Vi scriverò dal Paradiso!”Non perdiamoci di coraggio quando siamo assaliti da qualche problema , rivolgiamoci con fede a Santina.

BIOGRAFIA DELLA SANTA. Nacque a Alfedena il 2 febbraio 1929  dopo sei fratelli. Morì il 4 ottobre, nel Sanatorio Villa Rinaldi, nel 1950.Il primo giugno 1979 il Sommo Pontefice Giovanni Paolo ll promulgò la causa di beatificazione di Santina Campana, che attende a breve la canonizzazione.

Santina Campana, il bucaneve di Alfedena

Chi recita con fede la novena alla dolce Santina avrà una grazia nel 10 giorno. Qualora ciò avvenisse, in ringraziamento alla Santa di Alfedena , il fedele potrà recarsi sulla sua tomba portando un fiore bianco. 

Follow:
Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.