Perdita di memoria? Le cause sono molteplici

Giulia Russo
no comments

Perdita memoria improvvisa, o perdita di memoria a breve termine, è un problema molto comune oggi, perché siamo troppo ansiosi e corriamo sempre per svolgere le nostre azioni giornaliere.

Perdita di memoria per stress

Si dice anche che per rafforzare la memoria si dovrebbe essere sempre in attività e non starsene seduti a pensare con lo sguardo perso nel vuoto. Il corpo umano è paragonabile ad un’automobile perché senza motore non può mettersi in moto. Ma cosa succede se a perdere la memoria improvvisamente sia un giovane e non un anziano? Vuoti di memoria cause: qui subentra subito la paura di avere una neoplasia al cervello, sede dell’equilibrio umano. Chi è affetto da un tumore al cervello presenta alcuni sintomi da non sottovalutare: non cammina bene, ha sbandamenti e vertigini, la vista si offusca e non ricorda bene gli avvenimenti passati e quelli attuali. Oggi, grazie ai progressi della chirurgia chi si appresta a operarsi si salva la vita in tutte le sue funzioni.

Perdita di memoria improvvisa e temporanea

I giovani scampati ad un incidente mortale, in auto o in moto, possono perdere la memoria per shock transitorio, ma poi con la riabilitazione ritornano al normale funzionamento cerebrale. Discorso un po’ diverso per quanto riguarda la perdita di memoria nell’anziano.

Memoria anziani sempre più fragile

Tra le cause perdita di memoria ce n’è una in assoluto: il trascorrere del tempo biologico. Il cervello invecchia con ognuno di noi e per questa ragione l’anziano cade in depressione acuta che, se non curata immediatamente può portare alla morte. I medici consigliano agli anziani di non vivere da soli, perché subentra in loro la malinconia, dovrebbero svolgere qualche attività anche dopo la pensione per rendersi utili agli altri. La televisione non può rappresentare un modo per distrarsi; è meglio uscire all’aria aperta, fare quattro passi in compagnia di un giovane.

Memoria a breve termine, Alzheimer?

La perdita di memoria temporanea  anziani: questi sono anche un po’ restii a comunicare telefonicamente, preferiscono mettere ordine nei loro armadi e riguardare le foto dei vecchi tempi. Eppure, più che curarsi con i medicinali, dovrebbero far uso dei rimedi naturali a base di erbe che ridonano il buonumore e favoriscono il sonno.

Categories:

About Giulia Russo

Super Mamma, giornalista e scrittrice. Ha tante passioni, ma l'amore per la recitazione vince su tutte. Ha collaborato con testate locali come La Riviera, Libero, Lo Strillo, Il Giornale di Napoli- Il Roma, Politica Meridionalista. Opinionista satirica su Canale 50 di Pisa (L'Impallato e Panni Sporchi). Ha scritto due libri "Napoli Antica e Napoli Polemica"; "Vincenzo Dattilo, il più napoletano dei napoletani" editi da Firenze Libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares