Spettacoli & Tv

Peluches mania, traslocano per far posto a migliaia di orsacchiotti

peluches-mania

Ha lasciato senza parole, stupendo numerosi lettori, la peluches mania di una coppia britannica che ha deciso di traslocare per far posto ai loro migliaia di Teddy Bears.

GRAN BRETAGNA-In ogni essere umano c’è un “fanciullino” pronto a venire fuori quando meno te lo aspetti. Aveva proprio ragione Giovanni Pascoli, che non si sarebbe sorpreso davanti all’incredibile peluches  mania di un ex product manager, Mr Smith,oggi 60 anni, che nel corso di ben 23 anni ha accumulato Teddy Bear per un valore di 4.500 euro. Il grande estimatore di peluches ha cambiato casa per permettere ai suoi migliaia di orsetti di poter entrare tutti nella stessa casa. E ha confessato che impacchettare i suoi piccoli amici è stato “davvero difficile da sopportare”.
Mr Smith è sposato, ma non ha figli. La coppia ha iniziato a collezionare orsacchiotti nel 1991 dopo la morte del loro adorato cane, un Labrador di nome Biffer. L’incredibile racconto è stato riportato dal Daily Mail e sta facendo il giro del globo. Una passione diventata ossessione o semplice bisogno di colmare vuoti affettivi?

Ogni peluches ha un nome ed è legato ad un ricordo

Mr Smith ha assegnato un nome ad ogni peluches, immortalato in una foto, inserita nel suo PC con tanto di scheda identificativa sul dove e quando è stato acquistato. Lo scorso mese di ottobre, gli orsetti iniziavano a stare stretti nella casa a schiera di sole tre camere in cui la coppia Smith vivevano da anni e così hanno deciso di traslocare in una villetta nel Lancaster insieme alla nidiata di peluches. I tantissimi orsacchiotti sono stati acquistati in ogni parte del mondo tra vacanze e viaggi, ma anche aste e mercatini; altri sono stati dono di amici e parenti della coppia, che hanno ben compreso il grande vuoto affettivo nella loro vita dopo la perdita del loro amato cane e la totale assenza di prole.

La peluches mania di Mr Smith è nata dopo la perdita del suo cane 

Mr Smith ha poi rivelato: “Il più costoso dei peluches è Steve,che è stato comprato per mia moglie come regalo quando ha lavorato per il consiglio. Pensiamo che valga circa 260 sterline. Altri ci sono stati regalati da John Lewis e Harrods- ed ha aggiunto-Gli orsi sono come una famiglia per noi. Il più alto, ben tre metri, è Conrad. Ogni camera ha i suoi peluches. Le persone che vengono a visitare pensano che siamo pazzi. Quando abbiamo ospiti devono sedersi intorno a loro, anche se a loro piace e si vede. Sono sempre in posa per fare foto”. Una storia che racchiude un fondo di verità: spesso, quando nella vita viene a mancare qualcuno o non si realizza quanto progettato, ogni essere umano reagisce tuffandosi in una mania. C’è chi ama collezionare orologi, chi desidera accumulare figurine, rossetti, oggetti di ogni tipo, pur di affrontare e colmare quel gap affettivo altrimenti insuperabile. Siamo tutti con Mr e Mrs Smith!

Share: