TUTTE LE NOTIZIE

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Quando arriva la primavera, e poi l’estate, è davvero meraviglioso passeggiare nel parco Virgiliano a Posillipo. Questo polmone verde- a pochi passi dal centro abitato- prende nome dal poeta latino Virgilio ed  è conosciuto come Il Virgiliano o zona Strato, dal nome dell’omonima chiesa dedicata a San Strato. All’inizio fu detto parco della Rimembranza per ricordare i caduti della Grande Guerra e poi per iniziativa di Guido Della Valle assunse il nome di Virgiliano.E’ entrato nella lista dei Luoghi del Cuore FAI, come dar loro torto? E’ un luogo speciale e magico. 

Non c’è posto migliore per rilassarsi e vivere una giornata o un weekend a contatto con la natura. C’è anche la possibilità di fare un aperitivo al tramonto, un pic-nic fugace, sempre nel rispetto delle aree verdi o di scegliersi un posticino all’ombra di una quercia per un pisolino ristoratore (soprattutto in estate quando la calura si fa sentire!). 

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Con l’arrivo della bella stagione amo fare questa passeggiata a pieni polmoni e scattare foto incredibili al panorama marino e alle numerose specie di fiori che sbocciano lungo il percorso del parco. Mi ha sempre affascinato la sua forma ad anello che corre sul bordo esterno del promontorio e da un altro sommitale. 

Quando ci si addentra lungo una serie di percorsi pedonali, poggi e belvedere, si è investiti da un profumo meraviglioso in cui distingui pini marittimi, ulivi, corbezzoli, aceri, albizie e querce. 

Viene subito voglia di fermarsi sotto l’ombra e stendersi sul prato per lasciarsi cullare dalla pace e dal silenzio che regala questo paesaggio. 

Questo luogo ameno e incontaminato dalla mano dell’uomo si trova a Capo Posillipo, ovvero al termine dell ‘ex viale alberato della Rimembranza (ahimè, le centinaia di alberi secolari altissimi sul viale sono stati recisi e abbattuti in seguito alla strage provocata dai venti nell’ottobre 2018). Il Parco è ubicato sulla Via Tito Lucrezio Caro e si estende per oltre venti ettari. 

E’ stato realizzato nella prima metà degli anni 30 del Novecento e ha poi subito delle ulteriori modifiche nel Dopoguerra: è stato ampliato con la costruzione di impianti sportivi e di punti di ristoro. 

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Parchi Napoli per respirare aria pulita

A Napoli il Virgiliano è meta non solo dei turisti affascinati dal panorama meraviglioso sul Golfo, ma anche di tantissimi residenti di Chiaia e Posillipo, che amano andare al parco per passeggiare nella natura, per portare a spasso i propri amici a quattro zampe o per fare jogging. Passeggiare fa bene alla salute del fisico e dello spirito. 

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

C’è anche chi organizza ogni estate una sessione di yoga al tramonto per trarre beneficio dalla natura del luogo. Non è difficile incontrare qualche volto noto dello showbizz partenopeo o calciatori del Napoli in incognito. Certo, bisogna essere bravi a riconoscerli. Attenti però a non disturbare, in questo luogo si viene per ritrovare se stessi e la pace. 

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

C’è sicuramente una zona che amo più delle altre quando vado al Virgiliano, si tratta della cosiddetta “valle dei re”, che si trova ad una quota inferiore, il cui belvedere è davvero spettacolare. In che senso? Da qui è possibile godere di una vista perfetta sull’isola di Nisida e su Pozzuoli, si può distinguere e fotografare perfettamente anche l’isola di Capri, la penisola Sorrentina e il Vesuvio. 

E guardandosi bene intorno, si ammirano le ginestre che si inerpicano sul tufo giallo delle costruzioni, confuse con i fichi d’India e il resto della vegetazione che domina la collina di Posillipo. 

E’ uno spettacolo magico per gli occhi e rasserena il cuore anche più turbato. 

Parco Virgiliano come arrivare

Per chi non ha la macchina come arrivare al Parco Virgiliano con mezzi pubblici? C’è chi se la fa a piedi da Posillipo fino al parco della Rimembranza, ma sono per la maggior parte residenti in zona. Per quanti abitano lontano da qui, e non sono automuniti, c’è sempre la possibilità di prendere un autobus da piazza Vittoria il n 140 della ANM- con capolinea proprio il capo di Posillipo. Per chi viene dal Vomero o da Posillipo può prendere il C31 e scendere a Manzoni.

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Il Virgiliano è un punto di riferimento per gli amanti dello sport, perché qui si può fare allenamento all’aria aperta. Non solo correre, ma anche passeggiare fa dimagrire. Quindi, niente scuse!

C’è tanto sentimento in ogni luogo di Napoli, ma in questo parco verde c’è davvero tanta tranquillità. Per chi desidera fare una sosta aperitivo potrà fermarsi al Lucrezio Caffè, situato proprio di fronte all’entrata principale del Virgiliano, oppure potrà accomodarsi ad uno dei numerosi punti ristoro all’aperto (ideale soprattutto per le famiglie con bimbi che vogliono fermarsi a sorseggiare un caffè senza perdere d’occhio i più piccoli intenti a giocare nel parco). 

All’interno dei percorsi pedonali del parco è possibile anche passeggiare in bicicletta, sempre nel rispetto delle altre persone. Più all’interno ci sono varie aree giochi con altalene, scivoli e giostre per i più piccoli. E procedendo lungo i sentieri pedonali si arriva al teatro del parco virgiliano posillipo

Al parco del Virgiliano la passeggiata dell’amore 

In questo spettacolare parco gli innamorati amano passeggiare mano nella mano, arrivando al belvedere per dichiararsi amore eterno o per fare la proprosta di matrimonio.

Il Virgiliano conserva la sua antica magia che ha legato numerose anime nel passato lontano e ancora continua a far innamorare chi lo visita, proprio come il non distante Palazzo Donn’Anna. Anche passeggiare con il cane diventa un piacere per l’amico a quattro zampe e per il proprio relax: fare il pieno di ossigeno allarga e distende i polmoni, riducendo lo stress accumulato durante la settimana.

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo
Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Quali sono i giorni migliori per godersi il paesaggio senza troppa folla? Sicuramente nei giorni feriali o il sabato mattina. Di solito il parco è sempre aperto dalle ore 9 del mattino fino alle ore 01.00 della sera, ma in caso di condizione meteo avverse resta chiuso al pubblico. L’entrata è gratuita e sorvegliata.

Posillipo cosa vedere: l’ Isola di Nisida

Quest’isolotto vulcanico, ormai spento, ospita il carcere di Nisida Napoli per i minori. Fa parte delle isole flegree ed è di competenza di Bagnoli. Non è accessibile dal mare e per via terra è collegata da un pontile, che era sotto il controllo della Nato. La sua bellezza si ammira dal belvedere del Virgiliano. Su quest’isola scontano la pena i minorenni che si sono macchiati di vari tipi di reato, ma c’è anche una bellissima realtà, la Fabbrica delle Arti, che da anni rieduca e ricolloca i giovani detenuti dando loro la possibilità di creare prodotti ceramici e di metterli in vendita. 

Una passeggiata al Parco Virgiliano di Posillipo

Se avete voglia di una giornata indimenticabile o se volete dichiarare amore eterno al vostro partner, passate per il Parco della Rimembranza o Virgiliano e ne resterete incantati. 

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.