#Napoliperme: blogger e Instagrammer da tutta Italia raccontano la città

#napoliperme

Dal 22 al 24 febbraio immersi tra le bellezze, la cucina e la cultura partenopea per raccontarle live sui loro seguitissimi Social Network

Sei blogger e Instagrammer, invitati a Napoli dal family travel blog partenopeo Viaggiapiccoli, in giro per la città dal 22 al 24 febbraio per l’iniziativa #Napoliperme. Provengono da Genova, Roma, Modena, Padova, Alessandria. Si tratta di viaggiatori solitari, in coppia, in famiglia. Obiettivo: visitare la città e reccontarla a colpi di post e storie sui Social Network coinvolgendo i loro oltre 100mila follower e al rientro dedicarsi a un articolo sui loro blog. «Vogliamo fare un esperimento – dichiarano gli organizzatori di Viaggiapiccoli- abbiamo chiesto loro cosa pensano di Napoli. E vogliamo scoprire, dopo il tour, se le loro aspettative sono state ripagate o deluse. Chissà se Napoli corrisponde agli stereotipi con cui la raccontano»

C’è Monica, genovese, con oltre 23mila seguaci su Instagram grazie al suo “Inviaggioconmonica” (www.inviaggioconmonica.it), per lei «Napoli è una brillante giornata di sole dalle mille ombre». Ci sono Yuri e Alessio, che contano più di 30 mila follower su Instagram con “Condividiamoilviaggio” (www.condividiamoilviaggio.it) e per loro «Napoli è il calore e l’accoglienza della gente, i mille profumi di via Toledo, l’ottimo pesce delle osterie e le sfogliatelle nei caffè più caratteristici della città». Ecco Anna e la sua famiglia, composta da Stefano, Patrick e Thomas, che fanno base a Padova e viaggiano per il mondo raccontandosi sul blog panannablogdiviaggi.com: «Napoli è cultura, monumenti, pizza, presepi e attraversare Piazza Plebiscito e tanto altro”. Claudia e Mattia, invece sono una romantica coppia in viaggio da 5mila follower su Instagram con @2_cuori_in_viaggio (www.2cuoriinviaggio.it): «#Napoliperme è un caleidoscopio di colori, buon cibo e allegria». Viaggiatrice appassionata, Roberta Isceri è originaria di Roma e conta più 7mila fan su Instagram con il suo l’attivissimo Blog www.italiaterapia.com, per lei la città «è caos creativo, genio e sregolatezza». Infine, Ale e Kiki che sono già stati a Napoli e il loro post è tra i più letti di Google. Sono viaggiatori di Modena e raccontano su www.untrolleyperdue.it: «#Napoliperme è il profumo di caffè al mattino, quello nella tazzina bollente, è il caos organizzato delle sue strade, i panorami sognanti di Posillipo, i tramonti a Castel dell’Ovo e le notti a suon di musica nel centro storico».

«Viaggiamo con i nostri bimbi in tutto il mondo, ma amiamo molto anche ‘viaggiare‘ nella nostra città: raccontare i luoghi nascosti, le persone, le iniziative e le eccellenze – dicono Francesco e Cristina di Viaggiapiccoli – In tantissimi ci hanno scritto ringraziandoci perché mostriamo sui social una Napoli positiva. E allora abbiamo pensato di invitare nuovi blogger e avere nuove foto, nuove voci, nuovi racconti della nostra bellissima Napoli».

Nei tre giorni di soggiorno assaporeranno il meglio della cucina locale: la pizza napoletana di Solopizza, brand storicoche per i suoi 40 anni ha cambiato look e ha in squadra il maestro pizzaiolo Ciro Buonomo, la pizza a Portafoglio, regina dello street food napoletano alla pizzeria di Errico Porzio in via Scarlatti, i piatti della tradizione campana dalla Trattoria Signora Bettola, nella nuovissima sede di via Medina.

Inoltre, attraverseranno i Quartieri Spagnoli, grazie alla Cooperativa San Nicola da Tolentino e all’associazione “Vic-Vicoli in corso”, andando a scoprire la vita quotidiana dei quartieri e le piccole eccellenze artigianali, con una Master class di caffe Napoletano presso la struttura “Spira Mirabilis”. Faranno un salto nel passato trascorrendo un pomeriggio nel chiostro cinquecentesco di Palazzo Caracciolo in via Carbonara. Scenderanno nelle viscere di Napoli, esplorando i segreti della spettacolare Galleria Borbonica. E attraverseranno la città da Posillipo al Museo di Capodimonte con il bus rosso di City Sightseeing.

Nell’ambito dell’iniziativa #Napoliperme abbiamo invitato, sabato 23 febbraio, gli Influencer in una casa napoletana per una cena “in famiglia”. All’evento si uniranno Melania Bifaro (@inviaggioconapple, 97K su Instagram) e Simona (Blog Oltreleparole), oltre che i partener dell’iniziativa. Sarà servito: mozzarelle CONSORZIO DI TUTELA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA DOP, pasta e patate , salsiccia e friarielli, con una selezione di vini bianchi e rossi e grappe della Sorrentino Vini e dolci della Pasticceria Madonna. La serata sarà raccontata live su instagram e rilanciata su Facebook.

Sarà servito ragù e/o pasta e/o pasta e patate, mozzarelle CONSORZIO DI TUTELA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA DOP e vini locali. La serata sarà raccontata live su Instagram e rilanciata su Facebook.

La notte verranno ospitati da quattro strutture d’eccellenza nell’accoglienza a Napoli:

Casa Tolentino, (www.casatolentino.it), 13 camere, di cui 8 con vista sul mare. La struttura si trova in una delle arterie principali della città, alle pendici della collina di San Martino e a ridosso dei Quartieri Spagnoli. La terrazza di Casa Tolentino è in uno dei punti privilegiati della città per ammirare la bellezza del golfo di Napoli. Il prezioso giardino è dal 2010 “Bene di interesse storico e artistico” e Monumento Nazionale del Ministero dei Beni e Attività Culturali, 5mila metri quadri di verde a tua disposizione.

B&B i quattro Elementi (www.bbi4elementi.it), quattro camere nel cuore di Napoli giudicato “Eccellente” da Booking nasce dall’idea di ricreare un piccolo angolo di casa per tutti quelli che vengono a visitare Napoli, offre sveglia  con il profumo del caffè preparato alla “napoletana” e i dolci tipici della tradizione campana. Il B&B si trova in una posizione straordinaria per visitare la città! A breve distanza da due linee della metropolitana, in pochi minuti è possibile raggiungere a piedi sia i principali luoghi d’interesse (Duomo, Napoli sotterranea, il Cristo velato, Maschio Angioino) sia il lungomare e l’elegante quartiere di Chiaia.

CasaMagà, (www.casamaga.it), un piccolo b&b a gestione familiare con due camere in un palazzo del ‘700 che ha nella tranquillità e nella qualità della colazione i suoi punti di forza. Al termine del tour non resterà che scoprire se la loro idea sarà mutata, o torneranno nella loro città arricchiti. 


Casabriosa, (www.casabriosa.it), la giusta partenza per conoscere Napoli. La casa ubicata nel centro storico di Napoli a pochi passi dal Museo Archeologico a 12 minuti a piedi da San Gregorio Armeno, offre agi ospiti una tranquilla Casa Vacanze con climatizzazione, WiFi gratuito, SMART TV. L’alloggio è dotato di 2 camere da letto, soggiorno, cucina completamente attrezzata con forno e lavastoviglie, 2 bagni completi di doccia, biancheria, locale con lavasciuga, per una capienza di 4 adulti e 2 bambini fino a 12 anni. Una casa vacanza di nuova realizzazione in cui sentirsi: a casa.

C. S.

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La news del mese

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Cosa vedere a Napoli? Pier Macchiè e le sue performance

Continua a leggere

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.