Fatti e misfatti

La promessa di De Magistris, Restyling dello stadio San Paolo

stadio-san-Paolo

Intervista esclusiva rilasciata dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Ai microfoni del Vg 21, il primo cittadino ha risposto alle domande del direttore editoriale Gianni Ambrosino. Tra i temi affrontati dall’ex magistrato, la questione relativa alle prossime elezioni politiche e la bufera legata al restyling dello stadio San Paolo.

NAPOLI- Per il rifacimento della struttura di Fuorigrotta, De Magistris ha affermato di essere pronto e di non voler cedere alle provocazioni del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis. ” Noi siamo seri e pronti a rispettare i patti. Faremo i lavori di nostra competenza allo stadio. Siamo in una botte di ferro, il Presidente doveva presentare il progetto il 30 maggio, ora siamo quasi al 30 giugno e non ha ancora presentato nulla. Ha detto che mette soldi e progetto , stiamo ancora aspettando.” Ed ha concluso affermando ” siamo ad un metro dal traguardo. Siamo pronti a firmare stasera ed a partire con i lavori il 1 luglio ma vorremmo vedere progetto e soldi”.

Il restyling dello stadio San Paolo già dal 1 luglio

Più spinosi i temi politici: il sindaco conferma la volontà di dialogare con il neo-presidente della regione Vincenzo De Luca, anche se sarà difficile un accordo con il Pd in vista delle prossime elezioni comunali. De Magistris ha confermato la sua ricandidatura: sarà sostenuta da molte liste civiche, e sarà aperta al dialogo anche con il Movimento Cinque Stelle. L’intervista esclusiva al sindaco di Napoli Luigi De Magistris andrà in onda in forma integrale alle ore 20:15 e in replica alle 22:30.

 

Share:

Rispondi