TUTTE LE NOTIZIE

Consigli per un’alimentazione salutare in estate

consigli per un'alimentazione corretta

Con l’arrivo dell’estate, diviene fondamentale adattare le proprie abitudini alimentari alle alte temperature. Per affrontare queste ultime  al meglio, infatti, è consigliabile evitare alimenti troppo pesanti o  caldi, prediligendo quelli freschi ed in grado di apportare  all’organismo il giusto quantitativo di energia.

Quale alimentazione preferire?

Consumare cibi freschi e  genuini, infatti, arreca numerosi vantaggi alla salute in quanto un  piano alimentare sano e bilanciato va a garantire l’assimilazione di  tutti i nutrienti di cui si ha bisogno. In più, seguire poche semplici  regole, oltre a contrastare il caldo, porterà a ridurre il rischio  collegato all’insorgenza di patologie come, ad esempio, ipertensione,  obesità o diabete.

In un periodo come l’estate, dove il caldo e l’afa ne fanno da padrona, specie nel nostro paese, è possibile usufruire di ottimi servizi di spesa online con consegna a domicilio.

Un interessante sito web in cui è possibile acquistare alimentari anche freschi e di gastronomia online è TiPortoLaSpesa.it. Esso consegna anche gratuitamente in tutta la provincia di Pesaro e Urbino (Marche), Senigallia e Rimini. Approfittane ora che al primo ordine ricevete il 10% di sconto, entro il 15 luglio 2019.

L’alimentazione in una calda estate non è solo importante per i più anziani ed i bambini, anche per adulti di età compresa fra 25 e 55 anni. Vediamo alcuni consigli per migliorare la propria nutrizione in estate.

Alimentazione in estate: quali sono i cibi consigliati per affrontare le alte temperature

Durante il periodo estivo, sorge l’esigenza di consumare alimenti  freschi tali da aiutare l’organismo ad affrontare al meglio le alte temperature. Ebbene, tra questi rientrano:

l’acqua, la quale, pur non essendo un vero e proprio alimento, merita  di essere menzionata in quanto non deve mai mancare nel corso della  giornata. Essa, infatti, svolge un ruolo fondamentale nel ripristino del  normale livello di liquidi presenti nell’organismo: questo, in  particolare, ne consuma una quantità maggiore a causa della  traspirazione;

le tisane drenanti e rinfrescanti, ottime per non soffrire il caldo in  maniera eccessiva. Ad esempio, si potrebbe pensare di scegliere quelle a  base di karkadè o menta. In alternativa, si può preparare un infuso di  acqua fresca e menta (il mentolo ha anche proprietà calmanti e  disinfettanti);

la frutta e la verdura, i due ottimi alleati contro l’afa estiva. In  genere, uno dei piatti più leggeri da preparare è considerata  l’insalata, la quale può appunto essere preparata sia con frutta sia con  verdura in qualsiasi momento della giornata. Infatti, essa aiuta a  ricaricare le energie perse. Dunque, al fine di prepararne una con  efficacia idratante e rinfrescante, è consigliabile utilizzare mele,  ananas, pompelmi, fragole, ciliegie, angurie, cocomeri ed uva. A pranzo,  poi, si potrebbe pensare di ricorrere a broccoli, peperoni crudi,  carote, ravanelli, pomodori e cipolle. Infine, è interessante segnalare  anche l’opportunità di procedere alla preparazione di centrifugati.

Cibi freschi in estate: consigli utili

Allo scopo di mantenere il proprio organismo in uno stato di benessere, è  consigliabile seguire una serie di consigli. Infatti, in tal caso,  appare necessario gestire le temperature esterne con quella interna con  diversi alimenti, senza dover perciò rinunciare ai piaceri del palato.  Ovviamente, si deve fare in modo di non determinare un brusco sbalzo di  temperatura, il quale inevitabilmente potrebbe portare ad u pericolo  calo delle difese immunitarie. Di conseguenza, è meglio evitare:

-di consumare bevande eccessivamente fredde;

-di mangiare continuamente gelato (pur donando una sensazione di grande  sollievo, la sua temperatura si aggira intorno allo zero determinando,  quindi, un forte squilibrio con quella corporea di 36 gradi circa);

-di ingerire immediatamente la frutta appena tolta dal frigo.

Come già accennato, a pranzo, a cena o anche come semplice snack,  potrebbe rappresentare una buona idea la preparazione di insalate, succhi o piatti freddi, all’interno dei quali inserire magari:

-lenticchie;

-melanzane;

-fagiolini;

-mirtilli neri e lamponi, i quali stimolano il metabolismo ed aiutano a  combattere i radicali contraddistinguendosi per l’elevata presenza di  antiossidanti;

-soia verde;

-orzo;

-mais;

-limone;

-zenzero;

-menta;

-comuni verdure di stagione, in particolare quelle verdi come, ad  esempio zucchine, sedano, rucola e spinaci. Ricchi di sali minerali e  vitamine, essi sono anche in grado di eliminare tossine ed agenti  inquinanti dall’organismo.

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.