Home » web tips » SEO scrittura » Come essere primi su Google: 5 consigli per te

Come essere primi su Google: 5 consigli per te

Essere primi su Google

Posizionarsi bene su Google è fondamentale per chi ha un’attività da far conoscere al suo pubblico, ma anche per quanti desiderano incrementare traffico verso il proprio sito o blog.

Ogni giorno, i motori di ricerca esaminano milioni di pagine web per fornire informazioni più utili in risposta ad una determinata query di ricerca. 

I primi risultati restituiti dalla Serp di Google (indice dei siti) sono quelli ritenuti “migliori” perché rispondono in modo approfondito a un determinato intento di ricerca. 

Comparire tra le prime ricerche di Google è l’obiettivo di imprenditori, blogger, scrittori, life coach e brand che puntano ad aumentare i propri guadagni, vendere un nuovo prodotto o aumentare il numero di lettori. Dunque, come fare per essere i primi su Google e superare la concorrenza? È importante seguire queste cinque dritte e soprattutto affidarsi ad una buona consulenza.

A proposito, hai già dato un’occhiata a quello che posso fare per te con una mia consulenza? 


Come salire di posizione su Google in 5 step

  • Fare una buona ricerca di parole chiave 

Non puoi costruire un palazzo senza aver prima gettato le fondamenta, scrivere un articolo è la stessa cosa. Se non parti dalle parole chiave o keyword giuste, prima o poi quel palazzo -cioè il tuo articolo- crollerà dalla SERP di Google. E come ho già ribadito più volte, essere primi su Google non è garantito da parole chiave secche e con un elevato volume di ricerca, perché avranno una concorrenza altissima. Non ha senso. Meglio puntare su parole chiave con volumi più bassi e a concorrenza zero. 

  • Tenere traccia dell’algoritmo di Google 

Mr Google cambia idea come cambia le mutande…scusate il francesismo! Purtroppo, anno che viene, algoritmo che cambia. E così, se vuoi occupare le prime posizioni della SERP di Google è necessario monitorare costantemente i cambiamenti dell’algoritmo. È ormai in campo l’intelligenza artificiale anche nei motori di ricerca e dunque bisogna scrivere post, o articoli, evitando keyword stuffing e cercando di essere il più naturali possibili. È inutile ripetere troppe volte la stessa parola chiave e risultare affettati e robotici nello scrivere. È fondamentale la user experience, ovvero l’esperienza di chi legge il vostro articolo: non deve annoiare e non deve lasciare eluse le domande poste dall’utente al momento della ricerca organica su Google Search. 

Come essere primi su Google


  • Fare Link building 

I link restano il top dei fattori di ranking di un sito. E non vale solo per essere al primo posto su Google, ma anche per garantire affidabilità e autorità a un sito. I link per portare valore al sito devono essere naturali, di alta qualità e soprattutto utili. Il testo di ancoraggio del link deve essere pertinente al tema trattato nel testo. Per fare un esempio: è come se io linkassi “essere primi su Google” ad un articolo “primi piatti italiani”. Sarebbe un link sprecato e fuori tema. 

  • Aggiornare i vecchi contenuti 

A Google piacciono le minestre riscaldate, ma ben condite. In che senso? Se andate a leggere a ritroso sul vostro blog, troverete contenuti vecchissimi e brevissimi, scritti di getto, senza considerare search intent, però magari non fanno così schifo e trattano anche di temi evergreen. Dunque, perché non riprenderli, rimaneggiarli, aggiornarli e favorire una maggiore risalita in Serp? Provare per credere. 

  • Affidarsi ad un web writer

Curare un blog non è semplice. Google adora i siti aggiornati costantemente con post freschi e utili.  In ultimo, ma non ultima sponda, considerate la possibilità di affidarvi ad un bravo web writer che crei contenuti ottimizzati -dopo aver fatto un’accurata ricerca di keyword e aver analizzato la concorrenza.  

Un bravo web writer sa essere veloce, preciso e affidabile, ma soprattutto sa dare valore al proprio lavoro e garantisce risultati sul breve-medio periodo (tra le quattro e le sei settimane) per farvi salire in Serp. 

Se sei alla ricerca di chi ti aiuti ad avere contenuti aggiornati, ben scritti e Seo performanti, allora prova a scrivermi a lecodellaverita[at]libero.it e prenota una consulenza (veloce ed economica, sta sereno/a) con me.

Ad ogni modo, prova a tenere presente questi 5 step per essere primi su Google e annota i piccoli risultati quotidiani che otterrai.

In bocca al lupo…anzi in testa a Google!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.