TUTTE LE NOTIZIE

Biografia Instagram cosa scrivere per essere presi sul serio

Biografia Instagram cosa scrivere per essere presi sul serio

Se mi stai leggendo è perché ti stai chiedendo cosa sono le bio di Instagram e a cosa servono. 

È la prima cosa che si nota sul profilo di un utente di Instagram, praticamente è una presentazione in breve di te stesso. 

Ebbene, in poche righe devi riuscire a sintetizzare “chi sei, cosa fai e perché ti dovrebbero seguire”. Mica poco! Anzi, non è semplice. Me ne rendo conto. All’inizio, anche io ho avuto delle difficoltà. Non mi piaceva l’idea di fare una biografia Instagram copia e incolla dal profilo delle influencer più seguite. Ricorda che “copiare qualcuno o qualcosa non ti porterà mai alla credibilità”. Quindi, evita assolutamente di copiare lo stesso messaggio o la stessa Bio Instagram di un altro utente, anche perché potresti beccarti segnalazioni e blocchi da Instagram. 

Biografia Instagram cosa scrivere per essere presi sul serio

Quindi cosa mettere nella descrizione di Instagram? Se sei un profilo privato, va bene scrivere una frase ad effetto, la città del cuore, il segno zodiacale…una biografia Instagram originale, spiritosa, umoristica o provocatoria può andare bene per sorprendere gli amici di sempre, però, se sei un profilo pubblico e vuoi nuovi follower, o meglio vuoi creare una community con la quale interagire , forse è meglio fare le cose come si deve e senza “esagerare”,  per non risultare una persona poco seria o per evitare di mandare messaggi sbagliati. 

Nei social network la capacità comunicativa è tutto. 

Come scrivere una buona BIO di Instagram

Soprattutto, cosa scrivere? 

  • C’è chi dice di inserire gli hashtag giusti (almeno tre);
  • chi consiglia di scrivere “titoli, lauree e master (risultereste solo dei pavoni gonfiati di ego);
  • chi suggerisce di scrivere una frase ironica (e va bene per i teenager);
  • chi parla di creare engagement a prima vista (non oso immaginare che minchiate siano);
  • chi vuole cercare di apparire quello che non è (brutto scoprire che dal vivo non esiste quella persona);
  • chi consiglia di proporsi subito per collaborazioni (cosa vendete o cosa aggiustate);
  • chi si fa pagare per scriverti la BIO ideale (significa che in italiano e comunicazione state messi proprio male…)
  • E chi, come me, cambia BIO ogni due mesi perché si è lasciata convincere da tutti questi GURU del cavolo! 

E allora cosa scrivere e cosa includere nella biografia di Instagram!? Prima di sapere questo, è importante avere ben chiara l’immagine che vuoi trasmettere in poche righe e in pochi secondi. E per fare ciò bisogna partire da chi sei e cosa fai. Il mio consiglio è di abbozzare tre diverse versioni della tua Bio Instagram sul block notes del tuo smartphone. In questo modo, avrai la possibilità di rivedere più volte la versione e potrai correggere e tagliare quello che non va. E poi perché, scrivendo la tua bio sull’app Note di IPhone, hai la possibilità di scrivere una bio ordinata e con lo spazio a capo. 

Ricorda di seguire questo ordine nella stesura:

Chi sei e cosa fai: Gio’, Chef per passione 

Dove: Napoli 

Contatto: scrivetemi in DM o su email….

Link: inserisci il tuo sito o il tuo blog 

Ora che sai cosa scrivere nella biografia di Instagram, non ti resta che provare e riprovare,  finché non avrai ottenuto quel messaggio accattivante che veramente attiri l’attenzione dei tuoi followers. 

Biografia Instagram già fattNon è detto che tu debba usare solo parole. Infatti, ti consiglio di inserire le emoticon giuste per rendere più accattivante il messaggio che vuoi veicolare.

E se proprio non hai creatività e fantasia, cosa fare? Dai un’occhiata ai feed dei migliori blogger ed influencer, sbircia soprattutto quelli della tua stessa nicchia di riferimento. Troverai ispirazione. Mi raccomando non copiare! Anche se, ormai, sui social ci sono molti che ricorrono ad una Biografia Instagram copia e incolla. In che senso? Non si preoccupano affatto di violare il copyright del brand o di scopiazzare selvaggiamente un altro utente. Non è una buona pratica e non ci fai una bella figura se ti beccano. Se c’è una cosa che conta ed è fondamentale su Instagram e sui social network in generale è proprio la credibilità e la professionalità. 

Inserire link e hashtag nel tuo profilo

Sai quanti ne vedo ogni giorno che si copiano spudoratamente, qualche volta ho notato che prendono abusivamente qualcosina anche da me.

All’inizio, puoi dire “che bello, l’imitazione è fonte di ammirazione”, ma poi, credimi, questa cattiva abitudine è davvero fastidiosa ed irritante. 

Come si fa a mettere nella bio di Instagram un link?

Inserire un link al proprio sito nella sezione Bio non è difficile. Però, meglio non mettere tutto il link per esteso, ma ricorrere a due strumenti molto utili:

bitly.com : ottimo per ridurre link troppo lunghi e per lasciare la suspense sul contenuto. Puoi segnalare il link con l’ausilio delle emoticon. E cambialo almeno una volta al mese. Una volta indirizzi all’ultimo post del blog, un’altra alla sezione contatti del tuo sito e così via.

Campsite: un modo per non cambiare in continuazione il proprio link in bio. È uno strumento che ti da la possibilità di inserire in un solo link più rimandi ad altre pagine del tuo sito, dei tuoi social. Personalmente, uso questo utilissimo strumento per indirizzare i miei followers al mio blog, al mio canale YouTube e ai miei social. Basta creare un account free su Campsite e impostare le varie icone e link a cui rimandare il tuo pubblico. 

Altra cosa che non deve mai mancare nella tua biografia Instagram sono gli hashtag giusti. Non più di tre, ovviamente. 

Questo permetterà di indicizzare il tuo profilo. Oppure, potresti creare un hashtag tutto tuo per far crescere l’attenzione sul tuo profilo. Infatti, tutti quelli che inseriranno nelle proprie foto l’hastag, che avrai indicato, contribuiranno a far crescere l’engagement del tuo profilo

Quando sei sicuro di aver scritto la bio perfetta, allora fa copia e incolla da Note di IPhone e avrai ottimizzato il vostro profilo per convertire in clienti o in lettori del blog i tuoi nuovi followers. 

Hai ancora dubbi? Vuoi altri suggerimenti? Scrivimi nei commenti e ti risponderò molto volentieri.

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche, di terze parti e di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie

Informativa estesa cookie
Informativa Privacy.