Home » La voce delle donne » Arte Partenopea, Manuela Belfiore e il suo cuore a spirale contro ogni forma di violenza 

Arte Partenopea, Manuela Belfiore e il suo cuore a spirale contro ogni forma di violenza 

Manuela Belfiore Arte Partenopea

Napoli ha sempre attirato artisti di ogni genere, grazie alla sua vibrante scena culturale e alla sua storia unica. E sebbene la città sia spesso associata alla sua arte classica, le sue strade sono affollate di una nuova generazione di talenti che stanno portando la cultura partenopea nei tempi moderni. Una di queste giovani artiste è Manuela Belfiore, che su Instagram potete seguire come @manuelabelfioreart, lei”spaccia amore” e ammirerete così tutte le sue magnifiche creazioni.

Arte partenopea impegnata nel sociale

La sua arte allegorica e ricca di impegno sociale si ispira alla cultura e alla bellezza della città, creando opere che catturano l’essenza di Napoli in modo unico e sorprendente: San Gennaro, il Vesuvio, il cuore di Napoli, le capuzzelle di morte, il corno e la Magna Mater simbolo di fertilità e molto altro. Ho avuto il piacere di ammirare le sue opere nel centro storico alla kermesse “E’ succiess”, qualche settimana fa, e sono stata così colpita che le ho fatto visita presso il suo laboratorio artistico in collina, in Via San Giacomo dei Capri, 131 al Vomero.

Ogni pezzo realizzato dall’artista si collega ad un tema sociale, in particolare contro la violenza sulle donne e contro ogni discriminazione, come l’omofobia e l’esclusione dell’altro da noi. 

I materiali preferiti di Manuela Belfiore Art

Il lavoro di Manuela Belfiore si concentra principalmente sulla scultura- sebbene sia un’artista a trecentosessanta gradi tra pittura, scultura e realizzazione di gioielli- ed è la sua scelta di materiale che la rende davvero unica. Le sue sculture sono fatte principalmente di calcestruzzo cellulare (una pietra sintetica), cartapesta, ceramica, resina e basi di legno.

arte partenopea contemporanea Manuela Belfiore

E il suo stile si distingue per la sensazione di essere magmatico, in fieri e spontaneo, insomma trasuda napoletanità. Ognuna delle sue opere è un pezzo unico, ma tutte hanno come elemento comune un cuore rosso a spirale.

Manuela Belfiore Art ha svelato il perché: “E’ un cuore a forma di spirale che richiama in realtà il simbolo delle corna di ariete, che è anche il mio segno zodiacale- e ha aggiunto- il colore rosso domina in tutte le mie creazioni perché lo sento un colore mio, molto vicino alla mia personalità”. 

La Belfiore ha iniziato a scolpire e a disegnare più di dieci anni fa, dopo una formazione all’Accademia di Belle Arti di Napoli, numerose esposizioni al Teatro Bellini e al centro storico e vari workshop in giro per la Campania. Ma la giovane artista è anche un’attivista, e molti dei suoi lavori sono un omaggio alla lotta per i diritti e l’uguaglianza.

arte partenopea contemporanea contro la violenza sulle donne

Una delle sue opere più famose è stata creata in occasione della Giornata Internazionale della Donna, ed è una scultura che celebra la forza delle donne nel mondo moderno, una delle sue produzioni più belle e ricche di significato: la silhouette di una donna, in cartapesta, immagine simil preistorica, che ricorda la Magna Mater, simbolo di fecondità, di vita ed emblema della donna e del suo potere di creatrice di vita.

LEGGI ANCHE “Creazioni sartoriali di Cira Amato, il talento del cucito”

La statuetta è stata esposta al Pan di Napoli in occasione della Giornata Nazionale contro la Violenza sulle Donne, lo scorso 25 Novembre, ricordando due giovani iraniane uccise brutalmente, attraverso l’aggiunta di una ciocca di capelli e del simbolo della bandiera iraniana. Altre opere si concentrano su temi come la lotta alla discriminazione e all’omofobia.

cuore a spirale Belfiore art Vomero

Ma Manuela Belfiore non guarda solo al tema dell’esclusione e della diversità per la sua ispirazione. La città di Napoli è ricca di bellezza e di fascino, e l’artista raffigura la sua città natale in modo innovativo e contemporaneo. Un esempio è la sua scultura della statua di San Gennaro, il patrono di Napoli, le sculture-dipinto a bassorilievo del Vesuvio o i quadri realizzati con i ritagli di pagine di libro che raccontano una storia, che a loro volta richiamano all’incastro della scultura inserita a completarne il significato.

Quanto è difficile, oggi, per una giovane fare arte a Napoli e su Napoli? Belfiore ha sottolineato: “Essere giovani e talentuosi non basta per inserirsi pienamente nel mercato dell’arte ufficiale sia perché il tuo stile non può piacere a tutti, sia perché sono tanti gli investimenti economici da fare per poter emergere. Però, adoro creare e non mi ferma nulla”. 

Valeria Russo e Manuela Belfiore

E alla domanda “qual è il prodotto che ti richiedono di più?” Manuela ha risposto senza esitare e con un sorriso “Senza dubbio il Vesuvio e san Gennaro”. Non solo pittura e scultura, ma anche una passione per la realizzazione di gadget come cuscini e ventagli, nonché una linea di gioielli che porta il suo cuore a spirale come simbolo distintivo (orecchini, catenine).

LEGGI ANCHE “I gioielli in musica di una Napoli senza tempo”

Ciò che rende l’arte di Belfiore così affascinante è la sua capacità di catturare l’essenza della città e del suo popolo. La sua arte dai colori accesi e passionali è un tributo alla vitalità e alla bellezza di Napoli, e riesce a trasmettere la passione e l’amore che l’artista sente per la sua città. 

Manuela Belfiore, nella sua semplicità e fermezza, è un talento straordinario. Belfiore è una degna rappresentante dell’arte partenopea moderna, un’arte che è vibrante, innovativa e sempre in evoluzione.

Laboratorio Art Vomero

E’ stata una visita entusiasmante per me e come sempre amo mettere in luce sul mio blog persone che empaticamente mi trasmettono creatività, positività ed energia. Manuela Belfiore è già una firma di successo e sono contenta di averla incontrata dal vivo.

Se volete saperne di più sulle sue creazioni, assicuratevi di dare un’occhiata al lavoro di questa giovane artista talentuosa su Instagram, o visitate il suo laboratorio artistico al Vomero. 

Ne resterete incantati!

Follow:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *