Viaggi

Avventura e mistero: Glen Canyon, Death Valley e Yellowstone

Cosa nasce dalla cooperazione tra uomo e natura? Spesso disastri, ma qualche volta anche qualcosa di sorprendentemente magnifico: il Glen Canyon, la diga costruita sul Lago Powell tra lo Utah e l’Arizona. Un luogo mozzafiato, poco conosciuto dal turismo europeo, eppure meritevole di scatti infiniti ad ogni ora del giorno, quando i colori si alternano sui 3mila chilometri di coste. E’ molto visitata dagli amanti dell’escursionismo e dell’avventura, è possibile noleggiare barche e moto d’acqua per girare lungo la costa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Molto praticato è il kayak lungo lo specchio d’acqua che circonda la terra rossa. Un luogo di relax e di mistero, che ha fatto da sfondo a numerose pellicole cinematografiche. Un modo strategico per godere pienamente di questo viaggio all’avventura è soggiornare nella vicina località di Page, in Arizona, che dista poche miglia da questo immenso canyon acquatico.

Dal Glen Canyon alla Valle della Morte

Altro discorso è per l’affascinante Death Valley (la Valle della Morte), tanto celebrata nei film western. E’ una depressione che si estende tra la Sierra Nevada e la California ed è stato decretato come uno dei parchi naturali americani più belli del mondo. Attenzione però, se decidete di vivere un’avventura unica lungo queste assolate ed ardenti strade deserte, è bene che andiate a torso nudo. La Valle si chiama della Morte proprio perché ha registrato una temperatura di 56,7 ° C. Una fornace a cielo aperto, insomma. Lungo il percorso è possibile ammirare miniere della corsa all’oro, ormai abbandonate; incisioni rupestri; città fantasma e animali fossilizzati. Un vero percorso di brivido ed avventura, da percorrere in bici o in scalata. E chissà che non incappiate in qualche spirito indiano pronto a farvi da guida!



Bingo bonus Image Banner 250 x 250

Eruzioni, fascino e mistero nelle caldere

Per completare il giro delle meraviglie non può mancare sul vostro diario di viaggio la caldera dello Yellowstone, un supervulcano nello Wyoming. Il paesaggio assume dei colori cangianti e luminosi, che circondano tutto intorno la caldera. Lo Yellowstone minaccerebbe un’eruzione nei prossimi 80 anni, gli esperti hanno lanciato moltissimi allarmi, l’ultimo a gennaio scorso. Infatti, sotto questa immensa caldera di 55 km di profondità e 72 di estensione si nasconderebbero quantità di magma tali da distruggere gli Stati Uniti occidentali. Intanto, le immagini, scattate durante un contest fotografico indetto da National Geographic in collaborazione con le autorità statunitensi, parlano da sole.



Banner A/B test Stesso Hotel Prezzi Diversi

Share:

1 comment

Rispondi